Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d’animazione

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 1

Chi non ha mai divorato i Classici Disney da piccino? Chi ancora oggi non continua a collezionarne la visione, film dopo film, apprezzando la nuova era di revival. Da Biancaneve a Oceania, passando per La Sirenetta e Mulan, tra alti e bassi questi film d’animazione ci hanno sempre emozionato. Alcuni sono nei nostri cuori, altri forse non li abbiamo mai visto. Ma sapete distinguerli quelli canonici da quelli che non lo sono? E soprattutto la smettete di dire che Anastasia è un Classico Disney (ora almeno potete dire che è una Principessa Disney)?


Età dell’oro dei Classici Disney

La prima fase dei Classici Disney è segnata da 5 enormi successi che impostano lo stile e le tecniche di animazione degli anni a seguire.


Biancaneve e i Sette Nani (1937)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 2

Trama:

Una regina malvagia e invidiosa chiede ad un cacciatore di uccidere la bella Biancaneve. Lei fugge e trova riparo nella casa di sette nani.

Alcuni appunti:

Non uno dei miei preferiti, ma senz’altro un pilastro della storia del cinema. Primo lungometraggio della Disney; primo film realizzato con la tecnica della cel animation e primo a essere interamente a colori; per realizzare Biancaneve fu utilizzata la tecnica del rotoscope sulle movenze della ballerina sedicenne Marjorie Belcher; il castello della regina cattiva è ispirato a quello di Neuschwanstein in Baviera.

Perchè vederlo?

Perchè è il primo  dei Classici Disney ed uno dei più importanti film d’animazione di sempre.

Il nostro voto: 7,8

 Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,6/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 98%

Dove trovarlo:

just watch


Pinocchio (1940)

classici disney pinocchio

Trama:

Mastro Geppetto realizza un burattino con le sembianze di un bambino. Grazie ad una magia il burattino prende vita, ma a causa del suo comportamento sconsiderato vivrà numerose disavventure.

Alcuni appunti:

Il film fu inizialmente un flop a causa dello scoppio della Seconda guerra mondiale, ma in seguito con le riedizioni guadagnò parecchio; doveva uscire prima Bambi, ma ci furono dei problemi nei disegni; il film si discosta in molti punti dalla storia originale di Collodi; è il primo film d’animazione a vincere degli Oscar competitivi (colonna sonora e canzone) dato che Biancaneve vinse una sorta di Oscar ad honorem.

Perchè vederlo?

Anche se molto diverso dal libro, è ancora oggi il miglior lungometraggio su Pinocchio.

Il nostro voto: 8,2

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,5/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 100%

Dove trovarlo:

È recuperabile in DVD


Fantasia (1940)

classici disney fantasia
Trama:

Una serie di episodi traducono in immagini alcuni brani di musica classica molto famosi.

Alcuni appunti:

L’idea del film nacque sulla base del tentativo di ridare popolarità a Topolino; come per Pinocchio la guerra non permise a questo film di incassare molto, ma in seguito migliorò; per dare l’illusione che una vera orchestra stesse suonando in sala venne sviluppato un nuovo sistema chiamato Fantasound, un nuovo sistema di audio surround.

Perchè vederlo?

Probabilmente uno dei Classici Disney più geniali, Fantasia va visto per scoprire il potere che ha il cinema nell’accostare suono e immagini formando pura arte.

Il nostro voto: 10

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,8/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 96%

Dove trovarlo:

just watch


Dumbo (1941)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 9
Trama:

Dumbo è un piccolo elefante nato con due orecchie enormi. Preso in giro da tutti, imparerà a volare e diventerà una star.

Alcuni appunti:

Fu pensato inizialmente come cortometraggio; grazie ai suoi costi ridotti fu visto come una speranza di risollevare gli incassi dopo i due precedenti flop; è uno degli unici tre Classici Disney ad utilizzare la pittura ad acquerello per gli sfondi (gli altri sono Biancaneve e Lilo & Stitch); è il film che guarda al cinema il generale Stilwell nel film 1941: allarme a Hollywood, di Steven Spielberg; nel 2019 uscirà la versione live action diretta da Tim Burton.

Perchè vederlo?

Si tratta di uno dei film più commoventi della Disney e una bellissima favola sulla diversità.

Il nostro voto: 7,6

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 97%

Dove trovarlo:

just watch


Bambi (1942)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 12
Trama:

Bambi è un piccolo cerbiatto che imparerà a crescere nella foresta e a far fronte ai pericoli.

Alcuni appunti:

Il film si basa sul libro “Bambi, la vita di un capriolo” di Felix Salten, con la differenza che qui Bambi è un cucciolo di cervo; il libro di Salten fu consigliato a Disney dallo scrittore tedesco Thomas Mann; spesso viene definito come film “traumatico” per molte generazioni a causa delle tematiche trattate; ha un sequel che in Italia è uscito anche in sala.

Perchè vederlo?

Perchè è talmente entrato a far parte della cultura popolare che molti ormai chiamano i cuccioli di cervi “Bambi”.

Il nostro voto: 7,7

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 90%

Dove trovarlo:

In DVD e Blu-ray


Periodo di guerra dei Classici Disney

La fase di guerra della Disney è la diretta conseguenza dello scarso successo di pubblico dei lungometraggi usciti a cavallo degli anni ’30 e ’40 e l’imperversare della II guerra mondiale. I film di questi anni sono tutti a episodi.


Saludos Amigos (1942)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 15
Trama:

Film a episodi uniti tra loro da frammenti documentari che illustrano il viaggio di una troupe Disney in America Latina.

Alcuni appunti:

È il primo di sei film collettivi della cosiddetta “epoca di guerra” della Disney; il viaggio in Sud America fu commissionato dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America per consolidare le relazioni; contiene la prima apparizione di Josè Carioca; con la durata di poco più di 40 minuti si tratta del più corto dei Classici Disney; è uno dei pochi Classici Disney a contenere alcune sequenze in live action.

Perchè vederlo?

Nonostante la distanza abissale dai migliori film Disney, Saludos Amigos rappresenta una bellissima finestra sulla vita nel Sud America degli anni ’40 e alcune sequenze (in primis l’ultimo episodio in Brasile) dimostrano la creatività degli animatori e la capacità di cogliere i dettagli della vita quotidiana.

Il nostro voto: 7,5

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 80%

Dove trovarlo:

just watch


I tre Caballeros (1944)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 18
Trama:

Paperino riceve alcuni regali dal Sud America. Sarà l’occasione per illustrare le particolarità di alcuni Paesi.

Alcuni appunti:

Fu prodotto a seguito del grande successo di Saludos Amigos sempre come parte della politica di buon vicinato con il Sud America; vede il ritorno di José Carioca ed il nuovo personaggio Panchito Pistoles.

Perchè vederlo?

Molto più debole di Saludos Amigos, questo lungometraggio ha comunque diversi momenti originali. Soprattutto il segmento brasiliano.

Il nostro voto: 6,9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,5/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 88%

Dove trovarlo:

just watch


Musica Maestro (1946)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 21
Trama:

Una serie di corti animati con sottofondo musicale di diversi generi.

Alcuni appunti:

È il secondo dei Classici Disney basato su sequenze musicali, dopo Fantasia; il primo degli episodi venne criticato per l’eccesso di violenza, mentre il secondo venne censurato poichè si vedeva un seno; vinse il Grand Prix International du dessin animé al Festival di Cannes; in questo lungometraggio è presente il celebre segmento basato su Pierino e il Lupo; la sequenza Casey at the Bat, incentrato sul gioco del baseball, venne completamente eliminata dalla versione italiana poichè si trattava di uno sport sconosciuto da noi. In seguito venne reinserito in lingua originale.

Perchè vederlo?

Privo della grandezza di Fantasia, Musica Maestro sembra semplicemente un insieme di corti animati attaccati a forza. Per la maggior parte privi di guizzi artistici, ma due episodi valgono la visione “Quando i gatti si riuniscono”, incentrato su alcuni adolescenti americani, e “La balena che voleva cantare all’Opera”.

Il nostro voto: 6,6

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,4/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 67%

Dove trovarlo:

Lo trovate in DVD


Bongo e i tre avventurieri (1947)

classici disney
Trama:

Due segmenti. Nel primo un orsacchiotto da circo vuole vivere nella natura. Nel secondo Topolino, Pippo e Paperino trovano un fagiolo magico.

Alcuni appunti:

I due episodi dovevano essere distribuiti come film separati; nell’idea originale dovevano essere il Gatto e la Volpe a dare i fagioli a Topolino; un’idea prevedeva che Bongo fosse il prequel di Dumbo; si tratta di uno degli ultimi doppiaggi di Topolino da parte di Walt Disney.

Perchè vederlo?

Soprattutto il segmento del Fagiolo magico è ancora in grado di divertire grandi e piccini.

Il nostro voto: 7,4

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,7/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 71%

Dove trovarlo:

just watch


Lo scrigno delle sette perle (1948)

classici disney

Trama:

Il film è diviso in sette episodi basati in parte su musica.

Alcuni appunti:

È considerato l’ultimo film antologico della Disney (il successivo è composto da due episodi); uno dei segmenti è accompagnato dalla voce delle The Andrew Sisters ed è l’ultimo film a cui hanno preso parte; si tratta dell’ultimo film che vede assieme Paperino e Josè Carioca fino  a Chi ha incastrato Roger Rabbit.

Perchè vederlo?

Per riscoprire uno dei capitoli meno conosciuto dei film musicali della Disney.

Il nostro voto: 6,2

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,5/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 88%

Dove trovarlo:

Lo trovate in DVD.


Le avventure di Ichabod e Mr. Toad (1949)

classici disney
Trama:

Due segmenti. Il primo riprende la storia del Il vento tra i salici; il secondo della Leggenda di Sleepy Hollow.

Alcuni appunti:

Insieme a Le avventure di Winnie The Pooh è l’unico dei Classici Disney a non essere mai stato distribuito nei cinema in Italia; entrambi i segmenti dovevano essere sviluppati come film unici, ma vennero accorpati per problemi relativi ad animazione e narrazione; i narratori originali sono Bing Crosby e Basil Rathbone; è l’ultimo dei film collettivi Disney.

Perchè vederlo?

La leggenda di Sleepy Hollow è considerato molto più pauroso della media della produzione Disney dell’epoca e merita sicuramente di essere visto.

Il nostro voto: 6,8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,1/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 93%

Dove trovarlo:

just watch


Seconda età dell’oro (o età d’argento) dei Classici Disney

Questa fase segna un ritorno ai film tratti da fiabe in stile musical ed è caratterizzata da un enorme numero di successi interminabili fino agli anni ’60.


Cenerentola (1950)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 30
Trama:

Cenerentola è una ragazza cresciuta insieme alla matrigna e alle sorellastre e ridotta a fare da serva. Grazie all’aiuto di una fata troverà il principe azzurro.

Alcuni appunti:

La fiaba originale è antichissima e presente in numerose varianti tra tantissime culture diverse; si tratta del ritorno ai lungometraggi con un’unica storia dopo 6 progetti ad episodi; è il primo film Disney ad avere le canzoni protette da copyright sotto la società Walt Disney Music Company; grazie agli incassi la Disney trovò stabilità ed ebbe abbastanza soldi da finanziare progetti quali Disneyland; ha due sequel e un remake live action.

Perchè vederlo?

È uno dei Classici Disney che ha più segnato l’immaginazione popolare i cui riferimenti sono tantissimi (tornare prima di mezzanotte, il principe azzurro…).

Il nostro voto: 8,0

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 97%

Dove trovarlo:

just watch


Alice Nel Paese Delle Meraviglie (1951)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 33
Trama:

La piccola Alice cade in una tana seguendo un coniglio bianco. Si ritroverà in un mondo straordinario.

Alcuni appunti:

Il progetto del film era accarezzato da Walt Disney da un ventennio; inizialmente si doveva trattare di un film misto tra live action e animazione; il film fu uno scarso successo al botteghino e fu accolto da molte critiche negative; per questa delusione non venne rieditato al cinema fino alla metà degli anni ’70 quando godette di una riscoperta come film psichedelico legato alle sottoculture giovanili dell’epoca.

Perchè vederlo?

Si tratta di uno dei Classici Disney più famosi di sempre e dopo uno spinello va giù che è una delizia.

Il nostro voto: 7,4

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,4/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 79%

Dove trovarlo:

just watch


Le avventure di Peter Pan (1953)

classici disney

Trama:

La piccola Wendy e i suoi due fratellini incontrano Peter Pan, che aveva perso la sua ombra nella loro stanza. Si uniranno a lui in volo verso l’Isola che non c’è.

Alcuni appunti:

È l’ultimo film Disney a cui hanno lavorato assieme tutti gli animatori storici e l’ultimo distribuito dalla RKO, dato che i successivi saranno distribuiti dalla neo-fondata Buena Vista Distribution; il doppiaggio italiano originale venne eliminato nelle riedizioni del 1986 poichè era di pessima qualità. Nel 2012 venne restaurato e inserito come seconda traccia nella versione blu-ray; fu il film di maggior incasso del 1953; era il film preferito di Michael Jackson; ha un sequel ufficiale e diversi spin-off incentrati sulla fatina Trilli.

Perchè vederlo?

Tra i Classici Disney è sicuramente il mio preferito dell’epoca d’argento. Peter Pan è una parabola sul significato del diventare adulti e rimane uno dei film d’animazione più solidi ed efficaci dei primi decenni Disney.

Il nostro voto: 10

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 76%

Dove trovarlo:

just watch


Lilli e il Vagabondo (1955)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 38
Trama:

La cagnolina Lilli entra a far parte di una famiglia, ma quando arriveranno alcuni problemi, complice anche l’arrivo di un cane randagio di cui Lilli si innamora.

Alcuni appunti:

Inizialmente Walt Disney voleva tagliare la famosa scena degli spaghetti, ma l’animatore che l’aveva ideata la animò interamente da solo stupendo Disney; si tratta del primo lungometraggio d’animazione realizzato in CinemaScope; nel 1997 il film venne ridoppiato con le voci di Claudio Amendola, Margherita Buy e Marco Columbro, ma vennero commessi diversi errori così che nel 2006 venne ripristinato il doppiaggio originale; ha avuto un sequel.

Perchè vederlo?

Si tratta di uno dei film più iconici della Disney, ancor oggi considerato tra i migliori film animati di tutti i tempi.

Il nostro voto: 7,9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 89%

Dove trovarlo:

just watch


La bella addormentata nel Bosco (1959)

classici disney
Trama:

Il re e la regina accolgono la nascita della loro prima figlia Aurora, ma alla festa non invitano la strega Malefica, che per vendicarsi maledice la principessa.

Alcuni appunti:

All’epoca il film non ottenne un grande successo e fu l’ultimo addattamento di una fiaba fino all’uscita de La Sirenetta trent’anni dopo; è l’ultimo film d’animazione Disney ad usare rodovetri inchiostrati a mano prima del passaggio alla xerografia; è uno degli unici 3 Classici Disney ad essere girato in Super Technirama 70; il film godette della partecipazione alla lavorazione di Chuck Jones, regista della Warner Bros Cartoons; nel 2014 la storia viene riadattata in live action nel film Maleficent e narrata dal punto di vista di Malefica.

Perchè vederlo?

Ad oggi è stato rivalutato considerevolmente ed è uno dei più importanti Classici Disney. Vale la pena vederlo anche per lo stile grafico diverso rispetto agli altri Classici Disney di quegli anni.

Il nostro voto: 7,5

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 92%

Dove trovarlo:

just watch


Medioevo dei Classici Disney

Si tratta di una fase di crisi iniziata con l’abbassamento della qualità tecnica dei film d’animazione prodotti. Molto spesso vengono riciclate sequenze di vecchi Classici. Nonostante quesi film di questa fase sono tutti molto apprezzabili fino alla fine degli anni ’70 quando inizia una crisi profonda.


La Carica dei 101 (1961)

classici disney
Trama:

I cani dalmata Pongo e Peggy danno alla luce 15 cuccioli. La cucciolata attira le attenzioni della perfida Crudelia De Mon che li rapisce.

Alcuni appunti:

È il primo film animato con la tecnica xerografica che permetteva di rendere più economico il processo di inchiostrazione; la cattiva Crudelia De Mon è al 39° posto dei migliori cattivi del cinema; ha un sequel ufficiale animato e una serie animata; si tratta del primo dei Classici Disney ad aver ottenuto un remake live action ancora nel 1996 e un sequel di questo nel 2000.

Perchè vederlo?

Al di là di una trama e un’animazione piuttosto semplice, il film vale la pena di essere visto soprattutto per il fascino malvagio della villain Crudelia De Mon.

Il nostro voto: 7,6

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 98%

Dove trovarlo:

just watch


La Spada nella Roccia (1963)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 45
Trama:

Nei secoli bui medievali chi estrarrà la spada nella roccia diventerà Re d’Inghilterra. Intanto giovane Semola che si sta formando per diventare scudiero, diventa amico del Mago Merlino e vive numerose avventure.

Alcuni appunti:

È l’ultimo dei Classici Disney ad uscire prima della morte di Walt Disney e ad essere prodotto sotto la sua supervisione; fu un enorme successo al botteghino; nel 2019 dovrebbero iniziare le riprese della versione live action.

Perchè vederlo?

È la più divertente e originale origin story su Re Artù (altro che quella merdata di King Arthur) con alcuni dei personaggi più memorabili dei Classici Disney.

Il nostro voto: 9,2

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 71%

Dove trovarlo:

just watch


Il Libro della Giungla (1967)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 48
Trama:

Il piccolo Mowgli è un cucciolo d’uomo che cresce nella giungla con l’aiuto di un branco di lupi, la pantera Bagheera e l’orso Baloo. Deve però fare attenzione alla pericolosa tigre Shere Khan.

Alcuni appunti:

Walt Disney morì durante la produzione del film; uno dei marchi del regista Reitherman era il riutilizzo di animazioni dai film precedenti: i cuccioli di lupo per esempio si basano sui cani de La carica dei 101; fu il quarto maggiore incasso del 1967; ha un sequel del 2003; la Disney ha prodotto tre film live action basati sul libro di Kipling, ma quello del 2016 è il più simile al film d’animazione del 1967.

Perchè vederlo?

Contiene una delle colonne sonore più famose di tutti i Classici Disney. Già solo per questo ne varrebbe la pena.

Il nostro voto: 7,8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,6/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 86%

Dove trovarlo:

just watch


Gli Aristogatti (1970)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 51
Trama:

La gatta Duchessa ed i suoi tre gattini vengono rapiti e si perdono nella campagna francese. A tornare a casa li aiuterà un gatto randagio di nome Romeo.

Alcuni appunti:

Si tratta dell’ultimo dei Classici Disney approvato da Walt Disney ed il primo prodotto dopo la sua morte; la canzone del tema principale del film è stata cantata dall’attore e cantante Maurice Chevalier e fu il suo ultimo lavoro prima di morire; in Italia venne ridistribuito nei cinema per ben 4 volte (1979, 1986, 1993 e 2013)

Perchè vederlo?

Per gli amanti dei gatti è sicuramente imperdibile e per tutti gli altri rimane un film d’animazione efficace soprattutto grazie alle bellissime canzoni e a dei personaggi ben definiti.

Il nostro voto: 9,3

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,1/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 68%

Dove trovarlo:

just watch


Robin Hood (1973)

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 54
Trama:

Robin Hood e Little John vivono nella foresta di Sherwood e rubano ai ricchi per dare ai poveri. Dovranno vedersela con il Principe Giovanni e lo Sceriffo di Nottingham.

Alcuni appunti:

Si tratta del primo dei Classici Disney la cui produzione è iniziata dopo la morte di Walt Disney e non ha visto il suo coinvolgimento; a causa del basso budget vennero riciclate numerose scene dai film d’animazione passati.

Perchè vederlo?

Si tratta di uno dei film più divertenti della Disney dei primi anni ed una bella rivisitazione della leggenda di Robin Hood.

Il nostro voto: 9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,6/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 52%

Dove trovarlo:

just watch


Le Avventure di Winnie the Pooh (1977)

classici disney

Trama:

Una serie di episodi con protagonista l’orsetto Winnie the Pooh, Christopher Robin e gli altri amici del Bosco dei Cento Acri.

Alcuni appunti:

È il primo lungometraggio con protagonista l’orsetto Pooh; è composto per la maggior parte da cortometraggi usciti negli anni precedenti; è l’unico classico Disney (insieme a Le Avventure di Ichabod e Mr. Toad) a non essere mai uscito al cinema in Italia.

Perchè vederlo?

Winnie the Pooh è un personaggio di culto nella cultura pop e vale la pena riscoprirlo in questo e negli altri film a lui dedicati.

Il nostro voto: 7

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,6/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 92%

Dove trovarlo:

just watch


Le Avventure di Bianca e Bernie (1977)

classici disney
Trama:

Un’organizzazione internazionale formata da topi riceve un messaggio in bottiglia da parte di una bambina rapita. I topolini Bianca e Bernie andranno in missione per salvarla.

Alcuni appunti:

Fu uno degli ultimi Classici Disney ad essere approvato da Walt Disney prima di morire; fu il primo dei Classici Disney ad avere un sequel; al film parteciparono diversi animatori che nei successivi anni giocarono un ruolo importante nel “Rinascimento Disney (Ron Clements, Glen Keane e Andy Gaskill tra gli altri); la riedizione VHS americana del 1999 fu ritirata dal mercato poichè in 2 fotogrammi (visibili solo a velocità ridotta) compariva l’immagine di una donna in topless.

Perchè vederlo?

Fu uno degli ultimi film di successo della Disney prima di un periodo buio durato circa 10 anni e ancora oggi è una bellissima e godibile avventura d’animazione.

Il nostro voto: 8,9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,9/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 83%

Dove trovarlo:

just watch


Red e Toby nemiciamici (1981)

classici disney
Trama:

La volpe Red e il segugio Toby da cuccioli sono migliori amici. Diventati grandi dovranno combattere uno contro l’altro.

Alcuni appunti:

È liberamente ispirato al romanzo The Fox and the Hound di Daniel P. Mannix; ai vecchi animatori della Disney se ne sono aggiunti altri che hanno terminato il lavoro, tra cui Tim Burton e Brad Bird; ha avuto un midquel nel 2006.

Perchè vederlo?

Tra i più commoventi classici disney dell’epoca, Red e Toby è una bellissima favola sull’amicizia.

Il nostro voto: 6,8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 69%

Dove trovarlo:

just watch


Taron e la Pentola Magica (1985)

classici disney
Trama:

Taron deve accudire la maialina Evy, che ha il potere di far scoprire a chiunque la pentola magica. Un re crudele la fa rapire e Taron va alla sua ricerca.

Alcuni appunti:

Si tratta del primo del Classici Disney in cui venne utilizzato il logo iniziale con il castello bianco su sfondo celeste; si basa sui primi due libri della serie “Le cronache di Prydain” di Lloyd Alexander; è il primo film d’animazione in cui per alcune scene è stata usata la CGI (per l’animazione delle bolle, la sfera galleggiante, la pentola magica e la barca con cui scappano i protagonisti); Tim Burton ha lavorato al film come art director; tra i Classici Disney è quello che ha avuto minor successo di critica e pubblico ed è considerato un vero e proprio flop.

Perchè vederlo?

Nonostante lo stile controcorrente rispetto agli altri Classici Disney, Taron è una fiaba godibile che piacerà a chi apprezza toni un po’ più dark.

Il nostro voto: 6,8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,5/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 57%

Dove trovarlo:

Solo in DVD


Basil l’investigatopo (1986)

classici disney
Trama:

Il famoso investigatore Basil deve aiutare la piccola Olivia a trovare suo padre rapito. Lo aiuterà l’amico Topson.

Alcuni appunti:

Il film è una parodia dei romanzi di Sherlock Holmes; gli interni del Big Ben sono realizzati con l’aiuto della CGI; il nome del protagonista si ispira a Basil Rathbone, l’attore interprete dei primi film di Sherlock Holmes; nel film compare un giocattolo ispirato a Dumbo; in una scena sono presenti anche le ombre di Sherlock Holmes e Watson; il suono del temporale dopo la canzone “Oh Rattigan” è lo stesso che si sente ne Gli Aristogatti e Le avventure di Bianca e Bernie; la scena finale che introduce ad un nuovo caso fa riferimento al racconto di Sherlock Holmes “La banda maculata”.

Perchè vederlo?

Per riscoprire uno dei film d’animazione più thriller di sempre, che alterna grandiosamente mistero, avventura e commedia.

Il nostro voto: 9,4

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 81%

Dove trovarlo:

just watch


Oliver & Company (1988)

classici disney
Trama:

Un gattino rimane da solo e si unisce ad una banda di cani randagi per aiutare un ladro.

Alcuni appunti:

Il film si basa sul romanzo Oliver Twist di Dickens; grazie al grande successo commerciale del film la Disney decise di proporre i suoi film d’animazione annualmente con cadenza regolare; nel cast di doppiatori originali figurano Bette Midler (Georgette), Cheech Martin (Tito) e Billy Joel (Dodger).

Perchè vederlo?

Per vedere un adattamento insolito del famoso romanzo di Dickens e perchè è pieno di ritmo e divertimento.

Il nostro voto: 7,4

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,7/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 44%

Dove trovarlo:

just watch


Rinascimento dei Classici Disney

È la fase più apprezzata e ricordata e attraversa tutti gli anni ’90. È segnata da un livello tecnico altissimo complice delle prime sperimentazioni digitali.


La Sirenetta (1989)

classici disney
Trama:

Ariel è una sirenetta che vive nel profondo del mare. Il suo sogno però è di conoscere più da vicino gli umani. Farà un patto con la perfida Ursula, la strega del mare, per poter camminare sulla terraferma.

Alcuni appunti:

Si tratta del primo film del cosiddetto “rinascimento” della Disney; venne ideato addirittura dopo Biancaneve e i sette nani, ma rimase in attesa per mezzo secolo; Ariel fu disegnata sulle fattezze e la personalità di Alyssa Milano; per l’effetto dei capelli sott’acqua ci si basò su riprese dell’astronauta Sally Ride nello spazio; per il design del personaggio di Ursula ci si basò invece sulla drag queen Divine; fu l’ultimo dei classici Disney ad utilizzare il metodo di animazione tradizionale con cels dipinte a mano; vennero usate alcune immagini generate al computer, tra cui anche la penultima inquadratura del film con la nave che se ne va sotto l’arcobaleno; il film venne presentato fuori concorso a Cannes 1990; vinse due premi Oscar: migliore canzone “In fondo al mar” e miglior colonna sonora; ha un sequel e un prequel direct-to-video; nel 2016 è stato annunciando il remake live action.

Perchè vederlo?

Ha segnato un intera generazione grazie a sequenze e canzoni indimenticabili.

Il nostro voto: 9,3

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,6/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 92%

Dove trovarlo:

just watch


Bianca e Bernie nella terra dei canguri (1990)

classici disney
Trama:

Un bambino viene rapito da un bracconiere in Australia e Bianca e Bernie partono in missione di salvataggio.

Alcuni appunti:

È il primo dei classici Disney ad essere un sequel; è l’ultima interpretazione di Eva Gabor, doppiatrice originale di Bianca; è il primo dei classici Disney ad utilizzare completamente il nuovo processo CAPS (Computer Animation Production System) che rendeva digitali l’inchiostrazione, la pittura e il compositing; nel film sono presenti anche elementi CGI (per esempio il campo di fiori nei titoli di testa); in conseguenza di questo nuovo approccio all’animazione, Bianca e Bernie nella terra dei canguri è il primo film completamente digitale; con un incasso di soli 47 milioni di dollari il film è il minor successo commerciale del rinascimento Disney.

Perchè vederlo?

Si tratta di un divertentissimo film d’avventura con un messaggio ecologico e animalista.

Il nostro voto: 8,3

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,8/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 72%

Dove trovarlo:

just watch


La bella e la bestia (1991)

classici disney
Trama:

Belle è una ragazza molto più intelligente e curiosa della media. Un giorno suo padre viene imprigionato nel castello di una misteriosa bestia. Belle si propone come prigioniera al posto del padre e impara a conoscere l’animo buono della bestia.

Alcuni appunti:

L’idea di adattare La Bella e la Bestia era già stata lanciata da Walt Disney dopo Biancaneve e i sette nani; si tratta del terzo film d’animazione Disney ad utilizzare uno sceneggiatore (dopo La carica dei 101 e La spada nella roccia), quando solitamente venivano sviluppati in storyboard; si tratta dell’ultimo film musicato da Howard Ashman, che stava lavorando anche ad Aladdin; il personaggio di Belle fu modellato in parte sulle sembianze di Judy Garland; nella versione italiana la canzone principale del film è cantata da Gino Paoli e Amanda Sandrelli; si tratta del primo film d’animazione ad essere candidato all’Oscar come miglior film (succederà nuovamente nel 2010 ad Up); il film vinse due premi Oscar: colonna sonora e canzone “Beauty and the Beast”; ha avuto un sequel/midquel e un midquel ed un remake live action.

Perchè vederlo?

È probabilmente uno dei film d’animazione più apprezzati di sempre, una fiaba sempreverde con una storia appassionante e bellissime canzoni. Ecco il nostro articolo su La bella e la bestia.

Il nostro voto: 9,9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 38,0/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 93%

Dove trovarlo:

just watch


Aladdin (1992)

classici disney
Trama:

Un giovane ladruncolo viene mandato a recuperare una Lampada dalla Caverna delle Meraviglie. Qui scoprirà l’esistenza di un Genio in grado di esaudire 3 desideri.

Alcuni appunti:

L’idea di Aladdin venne dall’autore Howard Ashman che scrisse alcune delle canzoni prima di morire; il personaggio di Iago venne virato verso il comico dopo aver visto la performance di Gilbert Gottfried in Berverly Hills Cop II (a Gottfried venne affidata poi la voce del personaggio); molti elementi si basano sul film del 1940 Il ladro di Bagdad; per il ruolo del Genio, affidato poi a Robin Williams, erano stati presi in considerazione anche John Candy, Steve Martin e Eddie Murphy; eccezionalmente per un film animato Robin Williams improvvisò moltissimi dei suoi dialoghi: Williams inventò circa 50 personaggi improvvisando e il responsabile dell’animazione dovette selezionare i migliori per inserirli; a causa di alcuni conflitti Robin Williams non doppiò il genio nei successivi sequel e nella serie animata, ma tornò a dargli voce una volta risolti ne Il re dei ladri; ad oggi Aladdin è il settimo maggior successo dei Classici Disney.

Perchè vederlo?

Si tratta di un film spassosissimo che è impossibile non amare.

Il nostro voto: 10

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 38,0/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 94%

Dove trovarlo:

just watch


Il re Leone (1994)

classici disney
Trama:

Simba è un piccolo di leone, figlio del sovrano Mufasa. Quando suo padre viene ucciso dal perfido zio Scar, Simba riesce a fuggire. Il suo destino è però quello di riprendersi il trono.

Alcuni appunti:

La struttura di base del film ha molti tratti in comune con l’Amleto di Shakespeare, ma nonostante questo viene considerato uno dei primi Classici Disney ad essere una storia originale; nella versione originale Mufasa è doppiato da James Earl Jones (nel doppiaggio italiano da Vittorio Gassman), mentre la iena Shenzi è doppiata da Whoopi Goldberg; la sequenza della fuga degli gnu, nonostante la durata di 2 minuti e mezzo, ha richiesto oltre 2 anni di lavoro per creare a computer gli animali, moltiplicarli e simularne i movimenti casuali; la colonna sonora è stata composta da Hans Zimmer, mentre 5 canzoni del film sono cantate da Elton John e scritte da Tim Rice; sebbene la Disney abbia sempre smentito ci sono numerose analogie tra il film e la serie anime Kimba, il leone bianco; il film ha vinto due Oscar: miglior colonna sonora e canzone “Can you feel the love tonight”; il film ha avuto due sequel, nonchè un musical a Broadway, mentre nel 2019 dovrebbe uscire il remake live action; è interessante notare come, mentre il film abbia una struttura simile all’Amleto, il terzo film sia invece molto analogo a Rosencrantz & Guildenstern sono morti, la piéce teatrale di Tom Stoppard incentrata su due personaggi minori dell’opera di Shakespeare.

Perchè vederlo?

Il re leone è da molti considerato un capolavoro indiscusso della Disney e merita almeno una visione.

Il nostro voto: 10

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 38,5/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 92%

Dove trovarlo:

just watch


Pocahontas (1995)

classici disney
Trama:

Una spedizione inglese parte per il nuovo mondo e approdati nei territori della Virginia il capitano John Smith fa la conoscenza di Pocahontas, la figlia del capo della tribù indiana locale. Si innamoreranno, ma i rapporti tra la spedizione e gli indiani subiranno una rottura.

Alcuni appunti:

Si tratta del primo dei Classici Disney ad essere ispirato ad un fatto realmente accaduto; John Candy era scritturato per doppiare un personaggio, ma a causa della sua morte prematura nel 1994 il personaggio venne eliminato dal film; in originale la voce di John Smith è di Mel Gibson (in italiano è Pino Insegno), alla prima esperienza di doppiaggio, mentre quella del giovane Thomas è di Christian Bale; la produzione del film durò 5 anni a causa della complessità nell’animazione; il film ha avuto un sequel; ha vinto 2 Oscar: miglior colonna sonora e miglior canzone “Colors of the Wind”; il film Avatar non solo si ispira alla storia di Pocahontas, ma ha numerose sequenze del tutto simili a questo film d’animazione.

Perchè vederlo?

Nonostane non sia uno dei migliori Classici Disney del decennio, Pocahontas è in grado di conquistare grazie ad un forte messaggio, ad un approccio molto più adulto del solito e ad una bellissima colonna sonora.

Il nostro voto: 8,8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,7/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 56%

Dove trovarlo:

just watch


Il gobbo di Notre Dame (1996)

classici disney
Trama:

Il deforme campanaro del Notre Dame di Parigi si innamora della bella zingara Esmeralda che è invece desideratissima dal giudice Frollo.

Alcuni appunti:

È considerato uno dei classici Disney più cupi dati i temi maturi trattati; in originale la voce di Esmeralda è di Demi Moore e quella di Febo di Kevin Kline; il personaggio di Frollo venne trasformato da arcidiacono in giudice per evitare le sensibilità religiose; la tecnologia digitale fu utilizzata per ottenere le scene di massa come la Festa dei Folli e la sequenza culmine del film; la canzone dei titoli di coda nella versione italiana è cantata dai Neri per Caso; ha un sequel.

Perchè vederlo?

Probabilmente il film più cupo e adulto del rinascimento Disney, il Gobbo di Notre Dame è un film complesso in grado di conquistare ogni età.

Il nostro voto: 8,9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,9/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 74%

Dove trovarlo:

just watch


Hercules (1997)

classici disney
Trama:

Hercules è il figlio di Zeus, ma viene rapito da Ade che vuole ucciderlo. Non riesce nell’impresa e Herclues rimane alle cure di una famiglia di uomini. Quando diventa grande è pronto per farsi addestrare da eroe.

Alcuni appunti:

È il primo film di animazione Disney basato sulla mitologia greca, anche se in realtà un episodio di Fantasia era ambientato proprio nella grecia antica; il tratto visivo è molto diverso rispetto ai Classici Disney tradizionale, più vicino ai disegni della grecia antica; la voce di Ade è di James Woods, ma prima di lui furono provinati Jack Nicholson, John Lithgow, Ron Silver, James Coburn, Kevin Spacey, Phil Hartman, Rod Steiger, Michael Ironside, Terrence Mann e Martin Landau; nel doppiaggio italiano Hercules è doppiato da Raoul Bova, Filottete da Giancarlo Magalli, Megara da Veronica Pivetti, Ade da Massimo Venturiello e gli scagnozzi di Ade da Zuzzurro e Gaspare.

Perchè vederlo?

Perchè è una bellissima incursione Disney nell’universo mitologico della grecia antica, come sembre nutrita da meravigliose canzoni.

Il nostro voto: 9,3

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 83%

Dove trovarlo:

just watch


Mulan (1998)

classici disney

Trama:

La giovane Mulan si finge un maschio e si unisce all’esercito dell’imperatore della Cina. Salverà l’impero dagli Unni.

Alcuni appunti:

Il film si ispira all’antica leggenda cinese di Hua Mulan; il personaggio di Mushu fu suggerito da Roy E. Disney e non era presente nella leggenda originale; il personaggio di Cri-Kee non era voluto nè dai registi nè dagli animatori, ma il disegnatore Joe Grant riuscì comunque a farlo inserire; per realizzare le scene di massa furono creati software appositi che permettevano di simulare le folle; nella scena finale la folla che si inchina all’imperatore è composta da persone vere poi modificate; la voce di Mushu in italiano è di Enrico Papi, mentre la nonna è doppiata da Lina Wertmüller;  ha avuto un sequel e avrà un remake live action in uscita nel 2020.

Perchè vederlo?

È una storia bellissima di coraggio e uguaglianza, con una colonna sonora favolosa.

Il nostro voto: 9,9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,6/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 86%

Dove trovarlo:

just watch


Tarzan (1999)

classici disney
Trama:

Una coppia inglese naufraga su una spiaggia dell’Africa. Poco dopo aver trovato riparo nella giungla dannno alla luce un bambino, ma successivamente vengono uccisi da un leopardo. Il piccolo verrà trovato e cresciuto dai gorilla.

Alcuni appunti:

È il primo film d’animazione basato su Tarzan; Woody Allen era stato scritturato come voce dell’elefante Tantor, ma è stato persuaso ad abbandonare il progetto per unirsi a Z la formica; il supervisore all’animazione Glen Kean si ispirò agli interessi per il figlio per gli sport estremi per l’idea di far surfare Tarzan tra gli alberi; inizialmente i registi non erano convinti dell’idea del “surf”, ma Keane li impressionò con dei test d’animazione basati sui movimenti di Tony Hawk; per l’animazione degli sfondi in tre dimensioni venne utilizzata la tecnica del Deep Canvas, poi riutilizzata anche per Atlantis e Il pianeta del tesoro; nel film i personaggi non cantano, tutte le canzoni vengono cantate da Phil Collins che non si è occupato solo dell’edizione americana, ma ha dato voce anche a quella italiana, francese, tedesco e spagnolo; Collins dichiarò anche: “l’italiano è la più facile, è fatta per cantare”; ha avuto due midquel e un sequel televisivo.

Perchè vederlo?

È avventuroso e visivamente più coinvolgente di molti altri Classici Disney. Inoltre sentire Phil Collins cantare in italiano è un vero piacere.

Il nostro voto: 9,6

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 88%

Dove trovarlo:

just watch


Periodo sperimentale dei Classici Disney

L’ingresso nel nuovo millennio porta la Disney a sperimentare storie e stili differenti. Ci sono numerose sperimentazioni digitali e l’abbandono dell’animazione tradizionale. Tali sperimentazioni rimescolano continuamente le carte tentando di raggiungere pubblici diversi. La maggior parte dei film di questi anni registra incassi bassissimi, e una critica medio-bassa.


Fantasia 2000 (1999)

classici disney
Trama:

Una serie di episodi accompagnati dalla musica di un’orchestra.

Alcuni appunti:

È stato ideato per celebrare il 60° anniversario di Fantasia e salutare l’inizio del nuovo millennio; le musiche sono suonate dalla Chicago Symphony Orchestra; l’idea di dare dei sequel a Fantasia era presente fin dal 1940, ma dato lo scarso successo commerciale non era stata portata avanti. Solo con l’arrivo di Michael Eisner alla Disney negli anni ’80 venne nuovamente ripresa.

Pechè vederlo?

Nonostante non riesca a raggiungere i livelli del primo Fantasia, anche questo sequel ha numerosi segmenti emozionanti tra cui la Rapsodia in blu di Gershwin e I pini di Roma di Respighi con le balene volanti.

Il nostro voto: 8,8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 82%

Dove trovarlo:

just watch


Dinosauri (2000)

classici disney
Trama:

Un dinosauro adottato da una famiglia di lemuri sopravvive ad una meteora e va alla ricerca di una nuova casa.

Alcuni appunti:

Nonostante sia uscito nel 2000 il film è stato inserito nel canone ufficiale dei Classici Disney solo nel 2008; la maggior parte degli sfondi del film sono ripresi dal vivo mentre i personaggi sono tutti animati in CGI; è stato il film più costoso del 2000; il verso dei velociraptor è stato ottenuto registrando il ringhio di un chihuahua; il progetto fu originariamente concepito nel 1988 e doveva essere realizzato in stop-motion.

Perchè vederlo?

Si tratta di un esperimento inedito per l’epoca e va sicuramente recuperato.

Il nostro voto: 7,5

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,5/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 65%

Dove trovarlo:

just watch


Le Follie dell’imperatore (2000)

classici disney
Trama:

L’imperatore Kuzco viene trasformato in un lama per errore. Dovrà farsi aiutare dal pastore Pacha per ritornare umano.

Alcuni appunti:

Si tratta del 40° dei Classici Disney; all’inizio era pensato come un musical epico e doveva intitolarsi Kingdom of the Sun ispirandosi a Il principe e il povero; la canzone del film My Funny Friend and Me è esguita da Sting; il film subì drastiche trasformazioni in corso d’opera divenendo il primo Classico Disney ad avere una vasta revisione dai tempi di Pinocchio; il finale del film prevedeva che Kuzco costruisse il suo parco dei divertimenti su un’altra collina distruggendo una foresta vicino alla casa di Pacha, ma Sting minacciò le dimissioni e il finale venne cambiato; nel doppiaggio italiano la voce di Yzma è di Anna Marchesini, Kuzco è doppiato da Luca Bizzarri e Kronk da Paolo Kessisoglu.

Perchè vederlo?

Si tratta di uno dei film d’animazione più insoliti mai realizzati dalla Disney ed è divertentissimo. Leggi il nostro articolo su Le follie dell’imperatore.

Il nostro voto: 10

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,3/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 85%

Dove trovarlo:

just watch


Atlantis, l’impero perduto (2001)

classici disney
Trama:


Il giovane Milo si unisce ad una spedizione alla ricerca della misteriosa Atlantide.

Alcuni appunti:

Il film si basa in parte sui testi di Platone e in parte su Ventimila leghe sotto i mari e Viaggio al centro della terra di Jules Verne; ha avuto un sequel diret-to-video; per la prima volta dai tempi di Taron il film è stato filmato su pellicola 70mm; la lingua atlantiana è stata ideata da Marc Okrand, autore della lingua Klingon di Star Trek; il cast vocale americano comprende Michael J. Fox, Leonard Nimoy e James Garner; il personaggio di Mole è doppiato in italiano da Claudio Bisio.

Perchè vederlo?

È un’avvincente film di azione e avventura animato adatto a ragazzi e adulti.

Il nostro voto: 8,5

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,8/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 49%

Dove trovarlo:

just watch


Lilo e Stitich (2002)

classici disney
Trama:

Stitch è un esperimento genetico alieno che finisce sulla terra. Qui troverà l’amicizia di una bambina di nome Lilo.

Alcuni appunti:

Il personaggio di Stitch era stato ideato da Chris Sanders nel 1985 per lanciare un libro per bambini; il film doveva inizialmente svolgersi in Kansas; per il design dei personaggi femminili si è presa ispirazione dai dipinti di Gauguin; il concetto di ohana venne trasmesso agli animatori dalla guida turistica hawaiana che li guidà nelle location; gli sfondi del film sono realizzati ad acquerello come nei primi Classici Disney degli anni ’30 e ’40; il film ha avuto 3 sequel e una serie tv animata.

Perchè vederlo?

È un bellissimo film sulla famiglia e sull’amicizia.

Il nostro voto: 9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 3 7,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 86%

Dove trovarlo:

just watch


Il pianeta del tesoro (2002)

classici disney
Trama:

Jim Hawkins vive con sua madre su un pianeta minerario. Un giorno si unisce all’equipaggio di una nave spaziale alla ricerca del Pianeta del tesoro.

Alcuni appunti:

Il film si ispira all’Isola del tesoro di Stevenson; fu un enorme flop incassando oltre 30 milioni di dollari in meno rispetto al suo costo; è il primo film ad essere stato rilasciato contemporaneamente anche in edizione IMAX.

Perchè vederlo?

È un’interessante variazione sul tema “isola del tesoro” con alcune buone idee.

Il nostro voto: 6,9

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 3 7,1/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 69%

Dove trovarlo:

just watch


Koda, fratello orso (2003)

classici disney
Trama:

Un orso attacca alcuni inuit e il più giovane di loro riesce ad ucciderlo. Magicamente viene trasformato egli stesso in un orso e suo fratello, inconsapevole del fatto, gli dà la caccia.

Alcuni appunti:

L’idea iniziale si basava sul Re Lear di Shakespeare; le canzoni del film sono state scritte da Phil Collins; fondamentalisti cristiani americani avevano attaccato il film come immorale per l’idea di uguaglianza spirituale tra uomini e animali; ha un sequel direct-to-video.

Perchè vederlo?

È probabilmente uno dei film più classici della fase sperimentale Disney ed un’ottima storia di fratellanza, con contenuti molto adulti.

Il nostro voto: 7,4

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,8/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 38%

Dove trovarlo:

just watch


Mucche alla riscossa (2004)

classici disney
Trama:

Tre mucche da latte devono catturare un ladro di bestiame per salvare la fattoria dal pignoramento.

Alcuni appunti:

Si tratta dell’ultimo dei Classici Disney del periodo sperimentale realizzato in animazione tradizionale; è l’ultimo dei Classici Disney ad essere stato distribuito in VHS; la maggior parte del dipartimento animazione tradizionale venne licenziata dopo questo film; fu l’ultimo classico Disney ad utilizzare il sistema CAPS; la pre-produzione del film era iniziata nel 1995; fu un devastante flop commerciale e riscosse poche recensioni positive.

Perchè vederlo?

Probabilmente uno dei peggiori Classici Disney, questo film merita di essere visto solo per completezza.

Il nostro voto: 5,7

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 35,4/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 54%

Dove trovarlo:

just watch


Chicken Little – Amici per le penne (2005)

classici disney
Trama:

Un piccolo pollo provoca il panico quando crede che una ghianda sia un pezzo di cielo staccatosi. Ma improvvisamente il cielo gli cade addosso.

Alcuni appunti:

È il primo classico Disney realizzato interamente in CGI; si ispira liberamente alla fiaba Chiken Little da cui la Disney aveva già tratto un corto nel 1943; nell’edizione italiana il film doveva uscire con il titolo Nino Pulcino e la banda salvamondo; Gabriele Cirilli dà la voce a Chicken Little, mentre Walter Veltroni a Rino Tacchino.

Perchè vederlo?

Nonostante la storia non sia molto strutturata il film si lascia vedere con piacere soprattutto dai più piccoli.

Il nostro voto: 6,4

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 35,8/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 36%

Dove trovarlo:

just watch


I Robinson – Una famiglia spaziale (2007)

classici disney
Trama:

Lewis è un orfano con un grande talento da inventore. Un giorno si ritrova nel futuro.

Alcuni appunti:

Il film è ispirato al romanzo A Day with Wilbur Robinson di William Joyce; nell’edizione italiana Cornelio è doppiato da Giovanni Muciaccia; a meno di un anno dalla release la Disney acquisì la Pixar e il nuovo dirigente, John Lasseter, fece cambiare quasi il 60% del film; la colonna sonora è dei Jonas Brothers.

Perchè vederlo?

Non è particolarmente entusiasmante, ma è comunque un film divertente che mischia consapevolmente fantascienza e animazione.

Il nostro voto: 6,8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,9/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 67%

Dove trovarlo:

just watch


Bolt – Un eroe a quattro zampe (2008)

classici disney
Trama:

Bolt è un cagnolino attore che ha passato la maggior parte della sua vita sul set di una serie tv. Per questo è convinto di avere superpoteri e quando la sua padroncina viene rapita si mette all’inseguimento.

Alcuni appunti:

L’idea iniziale si basava su una storia di Chris Sanders, autore di Lilo & Stitch; in italiano la voce di Bolt è di Raoul Bova, mentre in originale è di John Travolta; il look del film è ispirato ai dipinti di Edward Hopper; viene usata per la prima volta la NPR, una tecnica non fotorealistica usata anche in Rapunzel.

Perchè vederlo?

Con un divertente mix di avventura e fantasia, Bolt è il primo segno della nuova linea creativa della Disney che sfocerà nel cosiddetto “Revival Disney”.

Il nostro voto: 7,6

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 36,9/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 89%

Dove trovarlo:

just watch


Revival (o secondo Rinascimento) dei Classici Disney

È caratterizzata dal cambio di regia dello Studio, con l’arrivo di John Lasseter ed una prima fase di ritorno a temi classici sposati ad un definitivo abbandono dell’animazione tradizionale. C’è una visione  azzeccata di ciò che piace al pubblico e tutti i film di questa fase, ancora in corso, sono degli enormi successi di pubblico e critica.


La principessa e il Ranocchio (2009)

classici disney
Trama:

Per aiutare un ranocchio a ritrasformarsi in principe la bella Tiana lo bacia, ma diventa anch’essa una rana. Insieme devono sciogliere l’incantesimo.

Alcuni appunti:

È liberamente ispirato al racconto The Frog Princess di E.D. Baker, a sua volta basato sulla fiaba Il principe e il ranocchio dei fratelli Grimm; i registi sono John Musker e Ron Clements che avevano già diretto La sirenetta e Aladdin; il film segna il ritorno ad un musical in animazione tradizionale dopo 11 anni. L’ultimo era stato Mulan; il personaggio di Tiana è stato inserito anche nella settima stagione della serie tv C’era una volta.

Perchè vederlo?

È il film del grande ritorno Disney allo stile degli anni ’90 ed il primo di una serie interminabile di successi.

Il nostro voto: 8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,1/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 84%

Dove trovarlo:

just watch


Rapunzel, l’intreccio della torre (2010)

classici disney
Trama:

Rapunzel viene tenuta segregata in una torre da una donna malvagia che usa la magia dei suoi lunghi capelli per rimanere giovane. Un giorno però Rapunzel decide di scappare.

Alcuni appunti:

È il 50° classico Disney; si basa sulla fiaba Raperonzolo dei Fratelli Grimm; è il 6° classico Disney che ha incassato di più nella storia; è il classico Disney più costoso di sempre; l’idea iniziale prevedeva che i due protagonisti fossero teenager moderni portati all’interno della fiaba e il film non doveva essere un musical; ha un sequel cortometraggio ed una serie tv; per animare i capelli è stato creato un software apposito che ha fatto innalzare i costi di produzione.

Perchè vederlo?

Divertente e avventuroso, Rapunzel è uno spettacolare film d’animazione con bellissime canzoni.

Il nostro voto: 9,2

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,8/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 89%

Dove trovarlo:

just watch


Winnie the Pooh – Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri (2011)

classici disney

Trama:

Qualcuno ha rubato la coda a Ih-Oh, ma c’è di peggio… dov’è finito Christopher Robin?

Alcuni appunti:

La trama è basata sul libro La strada di Pooh; è il secondo film di Winnie the Pooh a far parte dei Classici Disney a 35 anni di distanza da Le avventure di Winnie the Pooh; al 2018 questo è l’ultimo dei Classici Disney in animazione tradizionale.

Perchè vederlo?

Nostalgico e sicuramente più adatto ai più piccoli, Winnie the Pooh lascia il segno anche negli spettatori più adulti e segna un addio (o un arrivederci?) in grande stile ai Classici Disney in animazione tradizionale.

Il nostro voto: 8

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 90%

Dove trovarlo:

just watch


Ralph Spaccatutto (2012)

classici disney

Trama:

Ralph Spaccatutto è il cattivo di un videogioco arcade. Tutti si ricordano del protagonista Felix, ma mai di lui. Così decide di uscire dalla sua macchina per cercare il riconoscimento che gli spetta.

Alcuni appunti:

È stato realizzato un videogioco ispirato al film dal nome Fix-It-Felix; l’ispirazione principale viene dal gioco arcade Donkey Kong; compaiono numerosi personaggi dei videogiochi nel film, tra cui: Mario, Sonic, Street Fighter, Q*bert, Pac Man, Tapper, Dig Dug, Bowser, Frogger, Pong, Qix e Altered Beast; ci sono inoltre riferimenti a Halo, Call of Duty, Metal Gear Solid e Final Fantasy; l’idea iniziale era già stata concepita verso la fine degli anni ’80; nel novembre 2018 uscirà il sequel.

Perchè vederlo?

È un grandioso omaggio della Disney al mondo dei videogiochi e un vero spettacolo per gli occhi.

Il nostro voto: 9,5

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,7/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 86%

Dove trovarlo:

just watch


Frozen – Il regno di ghiaccio (2013)

classici disney
Trama:

Elsa ha il potere di comandare la neve e il ghiaccio e rischia di fare del male alla sorella Anna. Così si rinchiude nel palazzo finchè diventa regina. Le sue emozioni però fanno piombare il regno nin un inverno senza fine e sarà la sorella Anna a doverla salvare.

Alcuni appunti:

È liberamente ispirato alla fiaba La regina delle nevi di Hans Christian Andersen; è il primo dei Classici Disney a vincere l’Oscar come miglior film d’animazione; ha vinto 2 Oscar: miglior film d’animazione e miglior canzone “Let It Go”; il film era nei progetti Disney già dagli anni ’40, ma i discendenti di Andersen non volevano cedere i diritti; il castello di Arendelle si ispira alla fortezza di Akershus ad Oslo e alle Stavkirke norvegesi; il castello di ghiaccio si ispira invece all’Hotel de Glace in Canada; una renna è stata portata negli Studios della Disney per permettere agli animatori di coglierne meglio il comportamento e l’aspetto; è al 13° posto nella classifica dei film di maggiore incasso della storia del cinema; è il primo Classico Disney a superare il miliardo di dollari d’incasso; ha un sequel cortometraggio e uno spin-off su Olaf; è in programma il sequel Frozen 2.

Perchè vederlo?

È il trionfale ritorno della Disney alla più classica delle fiabe-musical pur mantenendo l’animazione in CGI. Nonostante le ben poche novità rispetto al passato, Frozen è un film con bellissimi personaggi e una fantastica colonna sonora.

Il nostro voto: 8,7

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,5/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 89%

Dove trovarlo:

just watch


Big Hero 6 (2014)

classici disney
Trama:

Il giovane Hiro realizza un robot gonfiabile. Diventerà una sorta di supereroe.

Alcuni appunti:

È il primo film Disney basato su un fumetto Marvel; ha vinto l’Oscar come miglior film d’animazione; la città del film è un misto tra San Franciso e Tokyo; nel film compaiono 700 personaggi originali, mentre in Ralph Spaccatutto erano 185; l’animazione di Baymax è ispirata ai pinguini.

Perchè vederlo?

È uno dei Classici Disney con più azione e un ritmo sfrenato. E poi è impossibile non amare Baymax.

Il nostro voto: 9,2

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,8/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 89%

Dove trovarlo:

just watch


Zootropolis (2016)

classici disney
Trama:

La coniglietta Judy è appena stata assunta in polizia. Per dimostrare il suo valore dovrà lavorare al fianco della volpe Nick e risolvere uno strano mistero.

Alcuni appunti:

È il terzo Classico Disney in cui sono presenti solamente animali antropomorfi (dopo Robin Hood e Chicken Little); è al settimo posto tra i film d’animazione di maggiore incasso della storia; gli animatori hanno passato 18 mesi a studiare gli animali in diversi parchi e in Kenya; ha vinto un Oscar come miglior film d’animazione; è in programma un sequel del film.

Perchè vederlo?

Ha una trama originale e coinvolgente con personaggi che rimangono nella memoria. Oltre a questo c’è una cura dei dettagli per ricreare la città e tutti gli animali davvero incredibile.

Il nostro voto: 9,6

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 38,0/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 98%

Dove trovarlo:

just watch


Oceania (2016)

classici disney
Trama:

La giovane Vaiana si imbarca per il mare in una missione per salvare il suo popolo.

Alcuni appunti:

Il titolo originale è Moana, in Italia è stato cambiato per evitare riferimenti alla celebre Moana Pozzi; il personaggi di Maui si ispira alla mitologia polinesiana; il doppiatore originale di Maui è Dwayne Johnson che ha addirittura cantato le canzoni del film; gli animatori hanno viaggiato alle Fiji, a Bora Bora, Tahiti e Samoa per trovare ispirazione per il film; il personaggio di Hei Hei non era assolutamente voluto dai registi. John Lasseter ha dovuto minacciare di licenziarsi per farlo inserire.

Perchè vederlo?

Con echi alla Sirenetta, Oceania è uno dei Classici Disney recenti più vicini ai film degli anni ’90, spensierato, divertente, ma allo stesso tempo profondo. Leggi il nostro articolo su Oceania.

Il nostro voto: 9,6

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,6/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 96%

Dove trovarlo:

just watch


Ralph spacca Internet (2018)

ralph spacca internet
Trama:

Quando nella sala giochi arriva un nuovo collegamento wi-fi, Ralph e Vanellope si imbarcano in un’avventura attraverso Internet.

Alcuni appunti:

Nella versione originale tutte le principesse Disney che appaiono sono doppiate dalle loro doppiatrici originali (ad esclusione di Cenerentola, Aurora e Biancaneve); la band Imagine Dragons appare in un cameo e la loro canzone Zero è scritta appositamente per il film ed usata nei titoli di coda; anche Stan Lee appare in un cameo mentre parla con Iron Man; i cloni di Ralph si isiprano alle diverse versioni di King Kong apparse in numerosi film.

Perchè vederlo?

Oltre ad essere divertente per tutte le età ed un grandissimo omaggio ai videogames, è una perfetta spiegazione di come funziona Internet.

Il nostro voto: 8,5

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,1/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 88%

Dove trovarlo:

just watch


Frozen II – Il segreto di Arendelle (2019)

classici disney frozen 2
Trama:

Elsa e sua sorella devono difendere il regno di Arendelle insieme ai loro amici e vanno alla scoperta di un segreto che riguarda il loro passato.

Alcuni appunti:

È il film di animazione ad aver incassato di più nella storia del cinema (aggiornato al 2020); è stato candidato all’Oscar per la miglior canzone

Perchè vederlo?

Non avendo amato il primo capitolo non saprei davvero perchè vederlo. Se però il primo film vi è piaciuto allora è un buon motivo per vedere anche il 2.

Il nostro voto: ND

Cosa dice la critica:

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 37,2/10

Classici Disney: la guida definitiva a tutti i film d'animazione 4 77%

Dove trovarlo:

just watch