Luglio 14, 2020

Rogue One: A Star Wars Story (2016): tra citazione e innovazione

rogue one a star wars story 2016

Rogue One: A Star Wars Story è il film del 2016 diretto da Gareth Edwards che funge da congiunzione tra gli episodi III e IV della saga di Star Wars. Nel cast Felicity Jones, Diego Luna, Forest Whitaker, Donnie Yen, Ben Mendelssohn e Mads Mikkelsen.

La trama di Rogue One: A Star Wars Story

Il film narra le vicende che precedono immediatamente il primo Star Wars mai realizzato (“Star Wars IV-Una nuova speranza”), un gruppo di ribelli deve rubare i piani della nuovissima stazione da battaglia dell’impero: la Morte Nera (Death Star, chissà poi cos’é successo durante la traduzione).

Il film

Ave atque vale! Da accanito fan StarWarsiano ho accolto fin dal principio con intrepida attesa l’uscita di questo film, una pellicola che, per i puri nerd della ormai ultra-esalogica epopea spaziale, porta il nome della mitica squadriglia Rogue guidata da Luke Skywalker.

Il film riesce, non senza fatica, a divincolarsi, anche grazie all’abile regia di Gareth Edwards, dai compromessi commerciali imposti dalla Disney, ed a raccontare una storia fresca ed originale rispetto alla tradizionale linea del brand Star Wars pur senza slegarsi dai tòpoi della serie.

rogue one a star wars story 2016

La comicità obbligatoria prescritta dalla produzione è molto meno irritante che in “The force awakens” e persino il droide di turno (K2) risulta quasi un personaggio con un suo carattere e spessore. Nonostante le ottime intenzioni e le brillanti dribblate alla sezione marketing della Disney, la pellicola non manca di qualche pecca, talvolta neanche troppo perdonabile. Specialmente nella parte iniziale il film risulta densissimo di informazioni e cambi scena a mio avviso troppo ravvicinati, cosa che porta lo spettatore ad un effetto vagamente straniante.

La recitazione del belloccio di turno (Diego Luna) risulta decisamente piatta e fastidiosa, mentre Donnie Yen nel ruolo del cieco wannabe Jedi scade piuttosto nel ridicolo in alcune scene. Forest Whitaker recita ottimamente ma viene giocato un po’come la carta Max von Sydow (si intende sempre in “The force awakens“), che è sempre un po’come se a scopa uno buttasse giù il settebello in prima mano con un asso ed un due sul tavolo… speriamo in qualcosa di più per i charachter dei futuri spin off della saga (v. Solo).

Ultima pecca, così profonda da poter quasi diventare un pregio, l’eccesso di citazionismo

a tal proposito consiglio di ripassarsi “Una nuova speranza” prima di andare a vedere “Rogue One“, di modo da arrivare preparati:

Ciononostante i restanti attori tengono alto il livello del film ed i personaggi risultano più definiti ed umani di qualsiasi Star Wars girato dopo “Il ritorno dello Jedi”.

rogue one a star wars story 2016

La cara vecchia galassia lontana lontana ci regala in questa pellicola qualche nuova razza aliena e tre (o forse addirittura quattro) pianeti inediti; non deludono le scene di combattimento, in particolar modo segnalo con sollievo che si è scelto di ripristinare una comunicazione più diretta, sobria e militare per i piloti di caccia che non scade nello stile “gli allegri amici della ribellione” (cosa che mi aveva fatto profondamente cadere i cosiddetti fino a farli rotolare a tre file avanti a me in Star Wars VII).

Uno Star Wars diverso, che vuol essere più maturo mentre, a tentoni, prova, usando il tramite di una mitologia oramai canonizzata, a raccontare qualcosa che va ben oltre al patetico confronto tra il bene ed il male. Personalmente ho avuto la fortuna di vedere il film in inglese, quindi ho preservato le mie orecchie da eventuali (e temo probabili) stramberie nel doppiaggio, consiglio (come sempre) di vedere il film in lingua originale, specialmente per cogliere l’ottima recitazione di Felicity Jones.

Per la serie: “una sorpresa positiva”

the nerd in me say: ” finalmente acquista un senso quello stupido condotto di scarico”

Trailer:

Dove recuperarlo?

just watch

Cosa dice la critica:

Rogue One: A Star Wars Story (2016): tra citazione e innovazione 1 7.8/10
Rogue One: A Star Wars Story (2016): tra citazione e innovazione 2 84%

Titolo italiano: Rogue One: A Star Wars Story

Totale
8/10
8/10
  • Trama - 8/10
    8/10
  • Realizzazione - 8/10
    8/10
  • Impatto - 8/10
    8/10