The Commitments (1991): la musica come redenzione

by Ilaria
0 commento

The Commitments è un film musicale del 1991 diretto da Alan Parker ed interpretato da Robert Arkins, Michael Aherne, Angeline Ball e Maria Doyle Kennedy. 

La trama di The Commitments

Jimmy Rabbitte è convinto che la gente povera abbia bisogno di musica, soprattutto di soul e così, con un annuncio sul giornale, mette su una band…di disoccupati.

Il film

Alan Parker aveva avuto esperienze precedenti sia con gente molto famosa (The Wall), sia con gente che voleva diventare famosa. In entrambi i casi ci troviamo davanti a due film culto, memorabili e indimenticabili. 

Per questo The Commitments non è sicuramente tra i primi film che vengono in mente quando si parla di Alan Parker, ma non vi preoccupate: siamo qui apposta per farvi scoprire queste perle nascoste.

La musica come via di fuga

Con questo film Parker torna a parlare di gente che vuole diventare famosa, ma non per Fame. 

The Commitments (1991): la musica come redenzione 5

Ci catapulta in Inghilterra, più precisamente a Dublino e più precisamente nella classe operaia di Dublino, proprio con Jimmy e la sua numerosa famiglia. Quello che tenta di fare pubblicando quell’annuncio sul giornale è offrire e trovare della redenzione. Nel suo caso – seppur con un nobile scopo che lo spinge – è trovare redenzione dalla band sgangherata che gestisce e ricominciare.  Per tutti coloro che recluta per il progetto è offrire redenzione e riscattarsi dalla loro misera vita, offrire un modo per esprimersi, un modo per sviluppare la propria creatività. 

In un modo o nell’altro tutti ci riescono, ma non nello scenario idilliaco pensato e creato da Jimmy. Quello che vediamo prima che tutti loro si realizzino è un ritratto molto accurato della società irlandese e insieme, le dinamiche che si possono creare all’interno di un gruppo quando si vengono ad alterare i rapporti che ne stabilscono gli equilibri interni.

The Commitments (1991): la musica come redenzione 6

Trattando anche  di un gruppo musicale alle prime armi, vediamo anche la gavetta che ogni gruppo fa alla sua formazione, tra gli ingaggi gratis , sottopagati, o pagati a birre, fino ai concerti improvvisati dove tutto può andare storto.

The Commitments però non parla solo di una band, ma fa sentire quello che la band suona e il pane e soul con cui Jimmy forma e cresce questa band – apparentemente allo sbaraglio – fa da cornice a questa pellicola dai tipici toni anglosassoni, piena di realismo e ironia.

Consigliato a...

Agli amanti del soul e della buona musica.

Trailer

Se vi è piaciuto guardate anche...

Dove recuperarlo?

just watch

Cosa dice la critica

rotten tomatoes

89%

imdb

7,6

The Commitments (1991): la musica come redenzione 8

Titolo italiano: The Commitments

Trama: Jimmy Rabbitte è convinto che la gente povera abbia bisogno di musica, soprattutto di soul e così, con un annuncio sul giornale, mette su una band...di disoccupati.

Data di uscita: October 30, 1991

Paese: USA

Durata: 119 min.

Regia: Alan Parker

Attori: Robert Arkins, Michael Aherne, Angeline Ball, Colm Meaney, Ger Ryan, Sean Hughes

Genere: Musicale

Totale
7/10
7/10
  • Trama - 7/10
    7/10
  • Realizzazione - 7/10
    7/10
  • Impatto - 7/10
    7/10

Potresti adorare anche...