La settimana in TV: un film per ogni giorno (10.12 – 16.12)

Il tuo lettore DVD non funziona? Non hai voglia di cercare qualcosa in streaming? Internet ti ha abbandonato? Spulciando i vari canali abbiamo trovato un buon film per ogni giorno di questa settimana. Ecco le nostre 7 proposte per te:

 


La ragazza con l’orecchino di perla (2003)


Lunedì 10 dicembre 2018 – Ore 21.15
Durata: 1h 40 min
Genere: biografico, drammatico

film tv

Trama
Jan Vermeer, da buon pittore, è sull’astrico (pur pavoneggiandosi da buon borghese). Tutto cambia quando nella sua vita entra Griet, splendida ragazza che non solo sbalonzola i sentimenti del pittore, ma ne migliora pure la tecnica

Consigliato perché?
Per la sempre splendida Scarlet Johansson, che viene dipinta da un Colin Firth in grande spolvero

 


Scuola di polizia – Missione Mosca (1994)


Martedì 11 dicembre 2018 – Ore 21.10
Durata: 1h23min
Genere: comico

film tv

Trama
 Il comandante Lassard e la sua squadra vanno a Mosca per aiutre Eltsin a catturare un pirata informatico che minaccia il mondo intero! Un capolavoro

Consigliato perché?
Se volete farvi quattro (giusto 4) risate in stile anni ’90.

 


The Experiment (2010)


Mercoledì 12 dicembre 2018 – Ore 21.30
Durata: 1h48min
Genere: thriller, drammatico

la settimana in tv

Trama
Selezionati per partecipare a un progetto di ricerca della durata di due settimane, un gruppo di uomini accetta di interpretare il ruolo di detenuti e guardie in una simulazione della vita all’interno di una prigione statale..

Consigliato perché?
Tratto da una storia vera, vede come il genere umano sia ancora molto più vicino alle scimmie di quello che si pensi

 


Storia d’inverno (2014)


Giovedì 13 dicembre 2018 – Ore 21.10
Durata: 2h 150min
Genere: drammatico, sentimentale

la settimana in tv

Trama
Doppia romantica storia d’amore tra passato e presente con come base la New York del 1916 e quella dei giorni nostri. Il ladruncolo Peter Lake si innamora della ricchissima Beverly Penn, che però è afflitta da una malattia incurabile..

Consigliato perché?

Bel film, con tanto romanticismo, del dramma ed un pizzico di magia

 


Red (2010)


Venerdì 14 dicembre 2018 – Ore 22.13
Durata: 1h 50min
Genere: azione

la settimana in tv

Trama
Frank Moses e’ un ex agente della CIA in pensione: purtroppo per lui e per Sarah, la ragazza ingenua e sognatrice che ha conosciuto al telefono, i segreti di stato in possesso di Frank lo hanno trasformato da strumento di morte a bersaglio dell’Intelligence. Frank avrà bisogno dei vecchi compagni per uscirne indenne

Consigliato perché?
Bruce Willis, Mary-Louise PArker, John Malkovich, Morgan Freeman ed Helen Mirren in tutta la loro potenza!

 


Il Padrino – Parte III (2013)


Sabato 15 dicembre 2018 – Ore 21.10
Durata: 2h 50min
Genere: drammatico, gangster

film tv

Trama

Parte finale del più grande gangste movie del cinema, racconta come, all’età di 70 anni, Michael Corleone sia riuscito a costruirsi una rispettabilità tanto da ottenere un’onorificenza dalla Santa Sede. Curiosamente le sue operazioni finanziarie si muovono nell’ambito del lecito..

Consigliato perché?

Capolavoro di Coppola, naturalmente da vedere in accoppiata con i precedenti, ma anche da solo non guasta

 


Billy Elliot (2000)


Domenica 16 dicembre 2018 – Ore 21.05
Durata: 1h 50min
Genere: biografico, commedia

la settimana in tv

Trama

Un ragazzo proveniente dalla classe operaia dell’Inghilterra del 1984, scopre di avere un talento nascosto per la danza. Con l’aiuto di un’insegnante molto caparbia cercherà di superare le difficoltà legate a tale disciplina da parte della società e dei compagni.

Consigliato perché?

Un film dalle facili emozioni, ma made in England

Max

Max

Vivere in un epoca dove i mestieri migliori (archeologo alla Schliemann, filosofo di corte e famoso pirata), non ci sono più, in favore di ben pagate noie, non ci resta altro che sognare. Socrate ed Erodoto ci insegnano che un ottimo metodo sta nel viaggiare, ridere e nutrire l'anima. Il cinema in parte risponde a tutte e tre le necessità in un mix travolgente che sa unire storie, sensazioni, colori ed illusioni in maniera assolutamente dirompente. Penso alla spacconeria negli occhi di Clint, al nichilismo di Allen, alle provocazioni di von Trier ed all'incanto dell'anima di Troisi.