Death Wish – Il giustiziere della notte (2018): la recensione del film con Bruce Willis

Il giustiziere della notte è un film del 2018 diretto da Eli Roth, con protagonista Bruce Willis

La trama di Il giustiziere della notte

Paul Kearsey è un chirurgo di Chicago abituato a curare persone colpite con armi da fuoco. Una sera arrivano al pronto soccorso la moglie e la figlia, vittime di una rapina finita male. La violenza subita dalla sua famiglia fa scattare in Paul la voglia di vendetta personale.

Il film

Il pregio più grande de Il giustiziere della notte è quello di essere un film onesto e sincero. In un’epoca di politically correct al cinema ed in televisione questo è un grande merito.

Se volete passare un paio d’ore di puro divertimento senza pretese il giustiziere della notte è il film giusto

Se è praticamente impossibile condividere il messaggio del film, sì all’accesso facile alle armi e sì alla giustizia fai da te, la realizzazione del film è piacevole e stranamente uniforme per un regista come Eli Roth.

A parte i gioielli Cabin fever Hostel, la filmografia di Roth è caratterizzata da film disomogenei, con grandi momenti di cinema alternati a momenti veramente scadenti. Il giustiziere della notte non ha scene particolarmente esaltanti, come Roth è capace di fare, ma il livello generale è sempre più che sufficiente, rendendo il film scorrevole e divertente.

Vedendo il giustiziere della notte si respira il cinema classico d’azione anni’80. I vari Cobra, Codice: magnum e compagnia sono i modelli dichiarati di questo film, a partire dalla bellissima colonna sonora fino all’utilizzo di un cast di caratteristi ineccepibili.

Vedendo il giustiziere della notte si respira il cinema classico d’azione anni’80

Su tutti ovviamente Bruce Willis. Anche se è poco credibile come chirurgo dalle mani fatate, è la marcia in più del film. Col suo volto monoespressivo che sembra scolpito nella pietra fa sempre egregiamente il suo lavoro: attore troppo sottovalutato.

Se volete passare un paio d’ore di puro divertimento senza pretese e siete stanchi dei film tratti da fumetti, il giustiziere della notte è il film giusto.

Trailer: 

Cosa dice la critica:

imdb 6.7/10

rotten tomatoes17%

 

 

  • Trama
  • Realizzazione
  • Impatto
6.0
Sending
Il tuo voto 0 (0 voti)
Andrea Croce

Andrea Croce

Dopo aver visto da bambino al cinema L’ultimo dei Mohicani non ho più smesso di vedere film. Ho cambiato molti lavori, vissuto all’estero ma la dipendenza da grande schermo non mi è mai passata.