Luglio 10, 2020

11) Se non ricordo male, Leopardi recensisce Memento

memento

Qui siam di fronte a un nove,
se la memoria non m’inganna,
son sommerso da parecchie prove.

Fin dal principio osserviamo la fine,
la trama è vendetta, il trauma è condanna,
a scovar l’assassino in un campo di mine.

Moglie violata da due sconosciuti,
è l’ultimo ricordo, indelebile,
le foto son cieche, i tatuaggi muti.

Un capolavoro di trama e montaggio,
uomo solitario dalla memoria esile,
dei fratelli Nolan il miglior assaggio.

 
memento