Luglio 10, 2020

6) Christopher Nolan e il viaggio di lavoro interstellare

memento

La sfortuna di aver un padre scienziato?
Un giorno giochiamo alla caccia al tesoro,
a rincorrer un drone e, disse il disgraziato:
“Or devo partire per un viaggio di lavoro”.

Schizzò via a velocità supersonica,
sulla Terra un disastro e lui ancor taciturno,
chiamai e rispose la segreteria telefonica,
dannata Wind che si ferma a Saturno.

Furon su due pianeti grazie alle sonde,
nello sfidar il tempo in quell’inferno,
il primo dilaniato da perenni onde,
il secondo nel gelo di un perenne inverno.

Passaron gli anni e iniziai a capire,
mentre era fioca luce d’orizzonti bui,
il cader dei libri a terra sull’imbrunire,
con la stessa noncuranza che aveva lui.

 

6) Christopher Nolan e il viaggio di lavoro interstellare 1