Luglio 15, 2020

Oscar 2017: tutto quello che c’è da sapere. Film, pronostici e dove vedere la serata

Oscar 2017: tutto quello che c'è da sapere. Film, pronostici e dove vedere la serata 1
A pochissimi giorni dalla cerimonia di premiazione degli Oscar 2017 vogliamo provare a fare un po’ il punto della situazione per capire cosa succederà durante la notte cinematografica più attesa dell’anno.

LA CERIMONIA

La cerimonia si terrà nella notte tra il 26 e 27 febbraio 2017 con la passerella che inizierà più o meno alle 22.30 (ora italiana) del 26.
Si terrà come sempre al Dolby Theatre di Los Angeles e il conduttore sarà per la prima volta Jimmy Kimmel. Poco conosciuto in Italia, Jimmy Kimmel è uno dei più famosi conduttori televisivi americani, noto soprattutto per il talk-show Jimmy Kimmel Live!, durante il quale ospita attori ed altri personaggi famosi.

Oscar 2017: tutto quello che c'è da sapere. Film, pronostici e dove vedere la serata 2

DOVE VEDERLA

La cerimonia degli Oscar 2017 verrà trasmessa in diretta dalla ABC negli Stati Uniti. In Italia sarà possibile vederla su Sky Cinema Oscar, il canale dedicato di Sky TV, ma anche in streaming attraverso Sky Go.
In chiaro sarà invece possibile vederla su TV8, al canale 8 del digitale terrestre, così come l’anno scorso.

Oscar 2017: tutto quello che c'è da sapere. Film, pronostici e dove vedere la serata 3

I FILM CANDIDATI

Inclusi i documentari (ed esclusi i vari corti), i film candidati sono 47. La La Land ha il maggior numero di nomination agli Oscar di sempre, eguagliando i record di Titanic ed Eva contro Eva. Arrival è invece il film di fantascienza con il maggior numero di nominations di sempre.
Rispetto allo scorso anno, dopo la polemica degli Oscars #sowhite, è stato dato grande risalto a film con tematiche vicine alle questioni razziali. Dei candidati nella categoria principale sono 3 quelli “in black”, 6 sono gli attori neri candidati e 1 regista. Se Denzel Washington vincesse l’Oscar come miglior attore protagonista per Barriere (Fences) non sarebbe solo l’attore afroamericano ad aver vinto più Oscar nella storia (già lo è con 2 Oscar, 1 per Glory e 1 per Training Day), ma farebbe anche parte di quel piccolo gruppo di attori che detiene il maggior numero di premi vinti (capitanato da Katharine Hepburn con 4 premi).
Ci sono anche degli italiani in gara, a partire da Fuocoammare, nominato fra i documentari, per poi continuare con Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini nominati per il trucco di Suicide Squad.

Oscar 2017: tutto quello che c'è da sapere. Film, pronostici e dove vedere la serata 4

CONTINUA A PAGINA 2 PER VEDERE I FILM IN GARA