La settimana in TV: un film per ogni giorno (10.09 – 16.09)

Il tuo lettore DVD non funziona? Non hai voglia di cercare qualcosa in streaming? Internet ti ha abbandonato? Spulciando i vari canali abbiamo trovato un buon film per ogni giorno di questa settimana. Ecco le nostre 7 proposte per te:

 


Adaline – L’eterna giovinezza (2015)


Lunedì 10 settembre 2018 – Ore 21.30
Durata: 1h 50min
Genere: Drammatico

film tv

Trama
Adaline, nata nel 1908, ha un incidente che magicamente le blocca l’invecchiamento. Ciononostante la sua vita è un susseguirsi di tragedie, tra queste anche quelle affettive visto che evita di innamorarsi per non dover veder invecchiare e poi morire i suoi amati. Ma qualcosa va storto.

Consigliato perché?
FIlm drammatico ma naturalmente anche decisamente romantico, ha un ottimo cast con protagonisti Blake Lively (ad un passo dallo svenimento), Michiel Huisman (anche lui non scherza) e Harrison Ford. Trama già vista ma sviluppata molto bene. Per romantici si, ma di qualità!


La pazza gioia (2016)


Martedì 11 settembre 2018 – Ore 21.27
Durata: 2h 00min
Genere: Drammatico

film tv

Trama
Da una comunità di donne con disturbi mentali, fuggono la benestante Beatrice e la timida Donatella, per un viaggio “on the road” a ritrovare sé stesse.

Consigliato perché?
Ennesimo gran bel film di da Paolo Virzì, con protagoniste Valeria Bruni Tedeschi e la magnifica Micaela Ramazzotti. Sei Nastri d’Argento 2016 e cinque David 2017..


Suicide Squad (2005)


Mercoledì 12 settembre 2018 – Ore 21.20
Durata: 2h 10min
Genere: Supereroi

la settimana in tv

Trama
Una squadra di supercattivi viene raggruppata e armata fino ai denti per sconfiggere un cattivo ancora più super (un Supervillain!). Tuttavia, quando capiranno che non sono stati scelti per avere successo, ma per essere incolpati del sicuro fallimento che farà la Suicide Squad?

Consigliato perché?
Gran bel film pieno di adrenalina made in DC che finalmente sforna supereroi degni dopo quel batman e quel superman.. Supercolonna sonora!


Dodgeball – Palle Al Balzo (2004)


Giovedì 13 settembre 2018 – Ore 21.30
Durata: 2h 00min
Genere: Comico

la settimana in tv

Trama
Il proprietario di una catena di centri fitness punta alla conquista di ogni centro sportivo.. ma non ha fatto i conti con la piccola ma agguerrita palestra di Peter, che cercherà di resistergli iscrivendosi al campionato di Dodgeball.

Consigliato perché?
Vince Vaughn e Ben Stiller ancora insieme.. e non solo, parata di guest star!


Rambo (1982)


Venerdì 14 settembre 2018 – Ore 21.20
Durata: 1h 50min
Genere: Drammatico

la settimana in tv

Trama
Tornato dal Vietnam, un ex commilitone va a trovare un reduce, ma viene arrestato per vagabondaggio. Ribellatosi alla brutalità, Rambo fugge sulle montagne e viene braccato dai poliziotti. La sua perfetta preparazione militare gli consente di tenere in scacco oltre duecento uomini della Guardia Nazionale.

Consigliato perché?
Un film d’avventura/guerra ma anche un film drammatico che sa a modo suo spiegare il dramma dei reduci dal Vietnam.


Sin City (2005)


Sabato 15 settembre 2018 – Ore 21.10
Durata: 2h 00min
Genere: Thriller

la settimana in tv

Trama
Tratto dall’omonimo fumetto di Frank Miller e diviso in tre storie parla dei personaggi della città di Sin City, più cupi della notte e di quel bianco e nero che li esprime sul nostro schermo.

Consigliato perché?
Diretto da Robert Rodriguez, scritto da Frank Miller e con il patrocinio di Quentin Tarantino. Serve altro?

 


L’ultimo dei Mohicani (2011)


Domenica 16 settembre 2018 – Ore 21.10
Durata: 1h 57min
Genere: Avventura

la settimana in tv

Trama

Daniel Day-Lewis è il Braveheart dei Mohicani (e anche un po’ il balla coi lupi), che corre tra i boschi con il suo tomahawk a difendere coloro che lo hanno adottato, contro inglesi e francesi in piena lotta per la conquista dei territori altrui. Ottima trama arricchita da contorni che tengono attaccati allo schermo.

Consigliato perché?

Film che fa parte della storia del cinema, sa unire l’epicità con l’azione e anche qualche lacrimuccia.

Max

Max

Vivere in un epoca dove i mestieri migliori (archeologo alla Schliemann, filosofo di corte e famoso pirata), non ci sono più, in favore di ben pagate noie, non ci resta altro che sognare. Socrate ed Erodoto ci insegnano che un ottimo metodo sta nel viaggiare, ridere e nutrire l'anima. Il cinema in parte risponde a tutte e tre le necessità in un mix travolgente che sa unire storie, sensazioni, colori ed illusioni in maniera assolutamente dirompente. Penso alla spacconeria negli occhi di Clint, al nichilismo di Allen, alle provocazioni di von Trier ed all'incanto dell'anima di Troisi.