The Grand Tour – A Massive Hunt: la reunion ruggente

by Marco R
0 commento
grand tour massive hunt

The Grand Tour: A Massive Hunt è il secondo speciale della serie The Grand Tour diretto da Phil Churchward con Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May. L’episodio è disponibile in streaming su Prime Video dal novembre scorso.

Prima di passare all'episodio...

(questo lo scrivo per chi non era ancora a conoscenza del nuovo impego del magico trio presso i “laboratori” Amazon).

Sì carissimi, il trio, dopo aver abbandonato la BBC a seguito del casino venutosi a creare tra Jeremy Clarkson e la direzione, ha trovato un nuovo ma identico impiego presso Amazon, sotto il nome di “The Grand Tour” che non significherebbe altro che: “fottiti BBC, noi andiamo a fare Top Gear da un’altra parte”. E questo è esattamente quello che è successo, perciò se anche voi, come un sacco di persone che conosco, eravate appassionati di Top Gear ma non avevate ancora mai sentito parlare di The Grand Tour, ho una buona notizia per voi..Su Prime Video potete già trovare 3 stagioni. Siete i Benvenuti.

Per finire il riassuntone, dopo queste 3 stagioni “classiche”, in puro stile Top Gear, il trio ha deciso di dedicarsi unicamente ad episodi “speciali”, quelli da 90 minuti insomma. Oggi, infatti, sono qui a presentarvi, con un po’ di ritardo, il loro secondo speciale.

The Grand Tour Presents: A Massive Hunt

La trama di A Massive Hunt

Il trio parte con tre auto sportive su una splendida pista a Reunion, prima di finire nel mezzo di una caccia al tesoro dei pirati in una delle isole più belle e sperdute del mondo.

Lo Speciale

Che dire, il primo speciale aveva fatto un po’ storcere il naso per l’assenza di veicoli a quattro ruote, che poi, secondo me andava anche bene così, perché alla fine sono i tre presentatori e la loro amicizia il vero cuore del programma, ma evidentemente non tutti la pensano come me. Beh, insomma, questa volta niente paura, le macchine sono tornate e forse anche troppo, dato che una ha creduto talmente tanto di esserlo, che si è trasformata in un mezzo carro armato, ma questo lo lascio a voi. 

L’episodio inoltre, togliendo le solite cazzate e gaffe dei presentatori, nonché la solita fotografia da pelle d’oca o l’ottima sceneggiatura che hanno sempre conferito prestigio al programma, segna una data importante nella sua storia, in quanto non sarà la bandiera inglese a dare il via alla gara, ma…chissà, io lo so perché l’ho visto, tu?

The Grand Tour Presents: A Massive Hunt

Concludendo, l’episodio non è il miglior speciale mai visto, ma neanche il peggiore. Insomma, senza infamia senza lode, è un buon speciale della serie magari da rivedersi ogni tanto in compagnia. 

Detto questo, se come me state già aspettando il prossimo ho una buona ed una cattiva notizia. Quella buona è che il terzo speciale uscirà nel 2021, quella cattiva è che molto probabilmente sarà sotto l’albero di Natale.

Consigliato a...

Appassionati di motori e non solo, ripeto, The Grand Tour non è un programma motoristico, il trio saprà intrattenervi anche in altri modi.

Trailer

Se vi è piaciuto guardate anche...

Dove recuperarlo?

The Grand Tour - A Massive Hunt: la reunion ruggente 3

Cosa dice la critica

rotten tomatoes

80%

imdb

7,9

Totale
7.8/10
7.8/10
  • Trama - 7/10
    7/10
  • Realizzazione - 8.5/10
    8.5/10
  • Impatto - 8/10
    8/10

Potresti adorare anche...