L’Inganno Perfetto (2019): gioco di specchi

by Luke
0 commento
l'inganno perfetto brindisi

Un film con Helen Mirren e Ian McKellen? Ottimi attori, ma sarà un dramma lento e melenso. Chissà…
E invece L’Inganno Perfetto, diretto da Bill Condon e uscito a fine del 2019, è un thriller teso e crudele, dalla buona sceneggiatura ma dalle ancor più incredibili interpretazioni, e solo per questo meriterebbe il recupero.

La trama de L'Inganno Perfetto:

Londra, 2009. Roy Courtnay (Ian McKellen) è un arzillo vecchietto che nasconde un’attività truffaldina. Betty McLeish (Helen Mirren), invece, è una benestante vedova. I due si incontrano online e presto una semplice truffa si trasforma in una delicatissima partita a scacchi.

Il film

l'inganno perfetto roy e betty

Apri un profilo su un sito di incontri, scrivi di te ma in realtà non stai descrivendo davvero te stesso, costruisci un’immagine fittizia. Chi è il vero te? E chi ti conoscerà non ne resterà deluso?

L’Inganno Perfetto parte da queste premesse, con i due attempati protagonisti che omettono informazioni o mentono su dettagli minori (uno fumatore, l’altra bevitrice) su un sito di incontri, ma è solo la superficie di un’intricata stratificazione di segreti e inganni che trascineranno lo spettatore in un thriller dal ritmo lento ma ben calibrato. 

Anche in scene di vita quotidiana, tra due anziani che hanno deciso di trascorrere del tempo insieme, la tensione è costante, incuriosendo sempre più lo spettatore desideroso di comprendere i misteri dietro alle due ambigue figure: uno è un lupo, il film ce lo mostra quasi immediatamente, ma lei è un agnello? E lui sarà veramente un lupo?

l'inganno perfetto roy

Chi nasconde cosa e perché? Cosa ci sfugge?

Truffatore e abile manipolatore apparentemente senza scrupoli, Roy nasconde anche un passato oscuro, per il quale il film, americano ma d’ambientazione londinese, si sposta presto in Germania, per raccontare segreti e orrori tra le pieghe di quella Storia mai da dimenticare, stagliando un’ombra diversa su tutto il racconto. Non è un giallo o una truffa, ma qualcosa di ben più cupo.

Un film sorretto da una sceneggiatura asciutta, con un mistero ad incastro, un giochi di specchi e di inganni sempre più avvincenti, in cui spiccano le interpretazioni di McKellen e Mirren, che insieme dimostrano una chimica incredibile e, se si pensa che i due non hanno mai recitato insieme prima di questo film, sale il rammarico per un’occasione così tardiva.

L'Inganno Perfetto (2019): gioco di specchi 3
Un thriller incalzante, piacevolissimo da seguire nei suoi continui sviluppi e che ipnotizza lo spettatore grazie al cast e alle musiche suggestive

Nell’ultima parte, però, il film inizia a cedere sotto il peso del proprio ritmo lento, e una serie di spiegoni rallentano ulteriormente la narrazione verso un finale inaspettatamente brutale e cinico, che stona leggermente rispetto allo stile generale del film.

Consigliato a...

gli appassionati dei thriller a matrioska, di Helen Mirren e Ian McKellen.

Trailer

Se vi è piaciuto guardate anche...

Dove recuperarlo?

just watch

Cosa dice la critica

L'Inganno Perfetto (2019)
l'inganno perfetto poster

Titolo italiano: L'Inganno Perfetto

Trama: Londra, 2009. Roy Courtnay è un arzillo vecchietto che nasconde un'attività da abile truffatore. Betty McLeish, invece, è una benestante vecchietta. I due si incontrano online e presto una semplice truffa si trasforma in una delicatissima partita a scacchi.

Paese: USA

Durata: 110 min.

Regia: Bill Condon

Attori: Ian McKellen, Helen Mirren

Genere: Drammatico, Thriller

Totale
8.2/10
8.2/10
  • Trama - 7.5/10
    7.5/10
  • Realizzazione - 8/10
    8/10
  • Impatto - 9/10
    9/10

Potresti adorare anche...