La cosa da un altro mondo (1951): “la cosa” prima di Carpenter

by Lorenzo
0 commento

La cosa da un altro mondo è un film horror fantascientifico del 1951 diretto da Christian Nyby e, non accreditato, Howard Hawks. Prende liberamente spunto dall’omonimo racconto di John W. Campbell ed è considerato uno dei classici del cinema di fantascienza degli anni 50.

La trama di La Cosa da un Altro Mondo

I membri di una spedizione scientifica americana nel Polo Nord scoprono in mezzo ai ghiacci i resti di un disco volante.

Il film

Ben trent’anni prima che La Cosa di Carpenter uscisse al cinema, già si era tentato di portare sullo schermo una sorta di terrore cosmico. La cosa da un altro mondo esce al cinema all’inizio della guerra fredda, quando ancora non è davvero iniziata la corsa allo spazio nel senso più pratico (lo Sputnik 1 sovietico venne lanciato nel 1957). Il tutto si svolge infatti sulla terra, dove viene trovato un disco volante imprigionato nel ghiaccio.

Il film mi venne raccontato e fatto vedere da mio padre, come una cosa estremamente paurosa che vide da bambino, ma ad oggi, dovette ammettere che non era niente di tutto ciò. Sicuramente, negli anni ‘50, portare un alieno, ovvero l’ignoto dello spazio cosmico, sulla terra, doveva risultare estremamente spaventosa. Sicuramente, lo sbarco sulla luna e la diffusa concezione scientifica di impossibilità di vita nello spazio aperto, hanno indebolito questa paura dell’ignoto, appunto perché meno ignoto.

La cosa da un altro mondo (1951): "la cosa" prima di Carpenter 5

Ma perché questa digressione? Oggi un film del genere è ai livelli di un telefilm da poco, forse in grado di spaventare un bambino. Ma ciò non gli toglie fascino, soprattutto se osservato con gli occhi del tempo (altrimenti è una palla mortale, sì).

La cosa da un altro mondo è un film tecnicamente semplice, visto oggi, con degli effetti speciali interessanti per il tempo, ma mascherati da stratagemmi quali inquadrature buie per mascherare la qualità dell’alieno. Inoltre, la questione in merito all’orrore dell’ignoto viene un po’ smorzata dal voler rendere più capibile e “digeribile” l’alieno.

Chiaramente ha una forma umanoide e, al contrario del racconto o del film di Carpenter, non muta il suo aspetto. A ciò si può aggiungere il rendere scientificamente comprensibile “la cosa”, con gli scienziati che comprendono essere di natura vegetale e che si cibi di sangue. Considerazioni che trovano il tempo che trovano, considerato che si tratta pur sempre di un prodotto di consumo e che non aveva certo un pubblico esigente in sala.

La cosa da un altro mondo (1951): "la cosa" prima di Carpenter 6

"La Cosa da un Altro Mondo" ha avuto un immenso impatto sui film di fantascienza e di invasione aliena.

Al film non mancano in un certo senso i cliché da film horror, quali ragionamenti non linearmente logici, o la ristrettezza dell’ambientazione isolata dal resto mondo, ma che altrimenti non metterebbero in moto la catena di eventi e la narrazione. Ma questo non cancella l’immenso valore che ha per la fantascienza e i seguenti film di invasione aliena.

Considerata la distanza di uscita al cinema tra La cosa da un altro mondo e il capolavoro di Carpenter, è interessante confrontare le due versioni, come ci si approccia al tema (fanta-)scientifico e all’orrore. E da questo, si può ragionare e ipotizzare cosa arriverà al cinema con il reboot/remake de La cosa, con Carpenter stesso coinvolto nel progetto.

Consigliato a...

Gli “storici” del cinema, se ancora non l’hanno visto

Trailer

Se vi è piaciuto guardate anche...

Dove recuperarlo?

just watch

Cosa dice la critica

La cosa da un altro mondo (1951): "la cosa" prima di Carpenter 8

Titolo italiano: La cosa da un altro mondo

Trama: I membri di una spedizione scientifica americana nel Polo Nord scoprono in mezzo ai ghiacci i resti di un disco volante.

Data di uscita: November 27, 2020

Paese: U.S.A

Durata: 87 min.

Regia: Christian Nyby

Attori: James Arness, Kenneth Tobey, Robert Cornthwaite

Genere: Fantascienza

Totale
7.3/10
7.3/10
  • Trama - 8/10
    8/10
  • Realizzazione - 7/10
    7/10
  • Impatto - 7/10
    7/10

Potresti adorare anche...