Better Call Saul 5: hello Saul!

Better Call Saul 5: hello Saul! 1

La quinta stagione di Better Call Saul si è appena conclusa e onestamente stiamo ancora cercando le parole per poterla descrivere.

Avevamo già parlato di Better Call Saul, ma da allora di acqua sotto i ponti ne è passata. E se vi siete persi le prime 4 da qui in poi SPOILER!

Jimmy nel frattempo ha perso Chuck, il suo amato fratello, colui che l’ha iniziato alla legge e colui di cui si è amorevolmente preso cura una vita intera. Ha combattuto con gli associati della HHM, lo studio di Chuck e si è visto anche revocare la licenza di avvocato, riacquisendola in una maniera estremamente subdola. L’unica costante nella sua vita rimane Kim, che tenta di essere la sua bussola morale.

Mentre gli avvocati sono presi dalle loro scaramucce, nel mondo della droga – tra il tuttofare Mike, Nacho e i Salamanca – ha fatto la sua comparsa anche Gus Fring, pronto a costruire l’impero che tutti noi conosciamo.

Better Call Saul

La morte del fratello però è stata una causa scatenante per la trasformazione di Jimmy, perché con lui è morta anche una parte di se stesso e l’ombra di Saul appena accennata nella quarta stagione, in questa sparisce definitivamente.

Bye Jimmy and welcome Saul!

La quinta stagione di Better Call Saul infatti altro non è che la materializzazione dell’avvocato conosciuto con Breaking Bad, prima a fianco dei deliunquentelli di bassa lega e subito dopo a muovere i primi passi vicino al cartello con Lalo Salamanca, mettendosi addirittura al completo servizio nell’ottava puntata (piccolo capolavoro cinematografico). E visto il suo essere ancora maldestro a trattare con la malavita, Mike diventa una sorta di spalla per Saul, pronto a salvarlo da situazioni spinose e a guidarlo nei vari meccanismi della malavita.

Saul Goodman è il punto di svolta di Jimmy e soprattutto è il suo punto di non ritorno. Con il suo grandissimo talento, Bob Odenkirk riesce a mostrarci il tormento che vive quotidianamente Jimmy/Saul. Dal momento in cui finisce all’interno del “gioco” del cartello, la sua moralità tende a indebolirsi giorno dopo giorno e con la sua quella di Kim. Ormai sempre più vicini e sempre più legati, Kim Wexler perde la funzione di bussola morale e si lascia invaghire dai sotterfugi del compagno e propio lei è quella che insieme a Jimmy subisce una delle evoluzioni più lampanti e più sottili nell’arco della serie (plauso all’immensa bravura di Rhea Seehorn), con il suo climax nella nona puntata e la conferma nel finale di stagione.

Better Call Saul

Il mondo di Gilligan e Gould.

Il finale lascia aperte molte ipotesi su come potrebbe andare la sesta e ultima stagione, ma ormai siamo quasi al termine della corsa e oltre alle risposte sempre più vicine, siamo certi di un’altra cosa.

Gilligan e Gould ci avevano abituato bene con Breaking Bad e con Better Call Saul hanno fatto altrettanto. La quinta stagione è l’ennesima conferma della loro solidità sia a livello di team, che a livello strutturale della sceneggiatura. Tutto è pensato nel minimo dettaglio, dai background dei personaggi (Mike e Kim), ai flash forward in bianco e nero dopo post Breaking Bad, in cui Saul è uno dei pochi sopravvissuti costretto a nascondersi sotto una falsa identità. La regia e la fotografia risultano sempre quasi cinematografiche, le azioni si svolgono nei loro tempi calcolati alla perfezione e nessuno dei personaggi è messo lì a caso; ognuno ha uno scopo e tutti hanno una propria evoluzione, nel bene e nel male.

È stata una stagione molto attesa, più delle altre, forse anche merito del film sequel di Breaking Bad, El Camino, uscito ad ottobre, o forse perché sapevamo già che questa stagione sarebbe stata quella di inizio avvicinamento alla serie madre (c’è anche la comparsa di Hank) e non ci ha deluso, neanche un solo minuto.

Trailer

Dove recuperarlo?

Netflix

 

Se vi è piaciuto guardate anche…

El Camino, Breaking Bad

Cosa dice la critica:

Better Call Saul 5 8,7/10
Better Call Saul 5 99%

Name: Better Call Saul

Totale
9/10
9/10
  • Trama - 9/10
    9/10
  • Realizzazione - 9/10
    9/10
  • Impatto - 9/10
    9/10