30 Marzo, 2020

Odio l’estate (2020): il trio è tornato

odio l'estate film 2020 aldo giovanni giacomo

Odio l’estate è una commedia del 2020 con Aldo, Giovanni e Giacomo diretta da Massimo Venier. Il film rappresenta il ritorno della collaborazione tra il trio milanese e il regista di Varese a sedici anni di distanza.

La trama di Odio l’estate

Tre famiglie evadono dal grigiore milanese per una vacanza in un’isola pugliese. Un errore di un’agenzia di viaggi porterà ad una convivenza forzata per tutta la durata del soggiorno.

Sedici lunghi anni

Dietro alla vita di chi si mette al computer a scrivere articoli e recensioni ci sono sempre delle calcificazioni cinematografiche. Mitizzazioni, mantra del grande schermo, eroi di tempi passati che tornano in cerca di glorie future. Non sempre negli anni tali ritorni hanno goduto di situazioni idilliache. Al contrario riproporre ricette consolidate e già viste si è spesso rivelato essere oltre che un rischio, una superflua sciocchezza.

“Tu hai mai rischiato?” “Una volta. Ho messo 2 fisso a Inter-Cagliari”

Sedici lunghi anni. Tanto è servito al trio milanese per scolpire nuovamente la colonna portante della propria fama. Sedici anni in cui sono diventato ragazzino, adolescente, oggi adulto. Sedici anni di divorzio tra Aldo, Giovanni e Giacomo e la loro spalla Massimo Venier. Anni in cui il trio non si è fermato, chiedendo al proprio pubblico lo stesso supporto, senza però dare al cinema italiano lo stesso apporto.

Il mio consiglio quindi è questo; ripartite da questa isola pugliese. Seguite il dettame di un comico del posto. Scancellate questi sedici anni con il fotochoc. Entrate in sala, sedetevi e andate al cinema come se doveste vedere la pellicola successiva a Tu la conosci Claudia. Avete visto Taribo, avete pisciato nel vaso, Corso Magenta, Angolo Carducci.

Odio l'estate (2020): il trio è tornato 1

Il film

Aldo, Giovanni e Giacomo tornano finalmente a fare quello che gli riesce meglio: ridere e far ridere. Il tramonto degli stereotipi e delle battute fuori ritmo, tipiche dei babbi natale, del comò e dei reuma park, viene seguito da un chiarore di stelle. Le stelle di un cast omogeneo che funziona nei minimi dettagli, fatta forse eccezione per le due bambine figlie di Aldo.

Ogni cosa è al suo posto e funziona perchè dannatamente semplice. Aldo è l’Aldo di sempre, ma con un tocco malinconico in più. Chissà che film ci ricorda…

Giovanni è titolare di un negozio per accessori di scarpe, insomma un negozio di precisione, che si occupa della parte hardware, creazione di sistemi per…

Giacomo è il solito serione, in questo caso dentista, anzi dentist of the year! Ma che come spesso accade nei suoi personaggi, nasconde diversi aspetti…

Odio l'estate (2020): il trio è tornato 2

Venier ha evidentemente capito che la chiave del ritorno al successo doveva essere un ritorno alle origini. Un ritorno che per fortuna non tramuta in fan service sfegatato, al contrario si rende ben consapevole dei venti e passa anni di distanza dalle piroette all’Autogrill di Giovanni. Ciò nonostante i personaggi corrono, proprio come Giova nella vita reale. Lo fanno in maniera più consapevole. Odio l’estate porta il cast a sorridere mentre recita. E speriamo lo faccia ancora per molto!

Nulla è lasciato al caso

L’equilibrio del film è scandito anche e soprattutto dal genere femminile. Maria Di Biase (che interpreta la moglie di Aldo) è una carica di tritolo, un fuoco d’artificio che ne ha per tutti, compresi gli esterni alla famiglia. Carlotta Natoli (moglie di Giovanni) è l’equilibrista tra i trapezi delle famiglie, mentre Lucia Mascino (moglie di Giacomo) è la classica fonte di accanimento di tutto il pubblico in sala. Tre donne forti e indipendenti che sono il movente, assieme al figlio di Giacomo, della storia.

Odio l'estate (2020): il trio è tornato 3

Altro tassello di definita e sopraffina classe è Michele Placido, nei panni del comandante dei carabinieri dell’isola. Tutt’altro che macchietta in questo delicato ritorno.

Occhi e orecchie

Odio l’estate è una commedia completa di cui avevamo forte bisogno. Avrete modo di ridere ma anche di piangere. Era ciò di cui avevamo bisogno, e francamente che ci meritavamo anche!

Ah e nel film ci sono una dozzina di citazioni dai film precedenti. Clicca qui per leggere l’articolo!

Consigliato a: gli amanti del trio

Trailer:

Cosa dice la critica:

Odio l'estate (2020): il trio è tornato 4 8,2/10

odio l'estate poster locandina cinema a gennaio

Titolo italiano: Odio l'estate

Trama: Tre famiglie evadono dal grigiore milanese per una vacanza in un'isola pugliese. Un errore di un'agenzia di viaggi porterà ad una convivenza forzata per tutta la durata del soggiorno.

Paese: Italia

Durata: 110 min.

Regia: Massimo Venier

Attori: Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Lucia Mascino, Carlotta Natoli

Genere: Commedia

Totale
8.3/10
8.3/10
  • Trama - 8/10
    8/10
  • Realizzazione - 9/10
    9/10
  • Impatto - 8/10
    8/10