Doctor Sleep (2019): il sequel di Shining funziona

Doctor Sleep è un film del 2019 diretto da Mike Flanagan, con protagonisti Ewan Mcgregor, Rebecca Ferguson e Kyliegh Curran.

La trama di Doctor Sleep

Dan Torrance dopo gli eventi dell’Overlook fa l’infermiere in un ospizio e come il padre è in lotta con l’alcool. Abra è una bambina di quindici anni con poteri particolari. Rose cilindro è una sorta di strega che guida una cricca di freaks a caccia di persone con il dono della Luccicanza. Le loro strade si incontreranno inevitabilmente.

Il film

Solo per il coraggio che ha avuto Mike Flanagan nell’imbarcarsi in un’impresa del genere merita un applauso. Non solo Doctor sleep è l’adattamento di un romanzo di Stephen King, e lo scrittore del Maine ha tantissimi fan agguerriti, ma soprattutto è il seguito di una pietra miliare del cinema horror come Shining.

Doctor sleep scorre benne nei suoi 153 minuti. Intrattiene e qualche volta spaventa

 

doctor sleep

Come tutti sanno Kubrick nel suo adattamento ha pesantemente modificato il romanzo originario. King in Doctor sleep ha seguito ovviamente la sua opera ignorando i cambiamenti del film del 1980.

Flanagan fa una sintesi: nella prima parte è fedele al Doctor sleep letterario, nella parte finale si torna all’Overlook agganciandosi al film di Kubrick. Ed è proprio la parte finale a sorpresa la migliore del film.

Il problema già del romanzo Doctor sleep era che la trama non brillava per originalità e questo si rispecchia nel film. La prima parte della pellicola, quella fedele al libro non coinvolge mai veramente. La seconda parte quando Flanagan invece se ne discosta è quella più efficace e divertente.

Aspettatevi un piacevole horror ben fatto e ben recitato

 

doctor sleep

Il regista americano è un bravo artigiano del cinema (il film è diretto, scritto ed anche montato da lui) e ha anche talento. Ha sfornato buone cose senza mai un guizzo particolare. Doctor sleep scorre benne nei suoi 153 minuti. Intrattiene e qualche volta spaventa. Non cercata la profondità e la ricchezza di significati di Kubrick, perché non li troverete. Invece aspettatevi un piacevole horror ben fatto e ben recitato, di certo non saranno due ore sprecate della vostra vita.

Trailer:

Cosa dice la critica:

imdb 7.5/10

rotten tomatoes 76%

 

  • Trama
  • Realizzazione
  • Impatto
6.7
Andrea Croce

Andrea Croce

Dopo aver visto da bambino al cinema L’ultimo dei Mohicani non ho più smesso di vedere film. Ho cambiato molti lavori, vissuto all’estero ma la dipendenza da grande schermo non mi è mai passata.