Spider-Man Far From Home (2019): il pubblico vuole spettacolo

Avengers Infinity War ed Endgame hanno sconvolto tanto il mercato cinematografico quanto quel mondo che il MCU ci racconta da più di 10 anni, da quando tutto cambiò in quella grotta in Afghanistan.
E proprio perché tutto è cambiato, non possiamo lesinare sugli spoiler.
Quindi Spider-Man Far From Home chiude la Fase 3 e apre la Fase 4, ripartendo proprio da qui.

Tony Stark è morto. Lunga vita ad Iron Man.

La trama di Far From Home:

Mesi dopo la vittoria degli Avengers su Thanos e la morte di Tony, Peter (Tom Holland) ha ricominciato la scuola, insieme ai compagni che come lui erano stati vittime dello “Schiocco”, ed è pronto ad imbarcarsi in una gita in Europa. Ma i problemi busseranno al costume dello Spider-Man di quartiere anche fuori dal suo quartiere…

Il film

Un tempo lo faceva Spielberg nei suoi Indiana Jones.
Cosa? Giocare con l’immagine rappresentativa della Casa di produzione. Qui è la Columbia, che diventa una madonnina in Messico.

spider-man

Far From Home riprende subito i toni da teen drama scolastico su cui si era già sviluppato Homecoming, ma deve fare i conti con l’eredità del personaggio sopra menzionato.
Ed ecco uno dei piccoli problemi del film (e che colpisce spesso questo Peter Parker targato MCU), ovvero il legame ingombrante con Iron Man, che impedisce di far emergere realmente Spider-Man.

Per fortuna nella seconda parte del film questo problema si riduce, e Peter può dimostrarsi finalmente, per la prima volta nel MCU, come un completo Spider-Man.
Anche il ritmo del film necessità di una mezz’ora per ingranare completamente.

Far From Home si dimostra così un’avventura estremamente divertente, con scene action spettacolari, coadiuvate da effetti visivi quasi sempre estremamente convincenti.

Come sempre più convincente è il cast di ragazzi, da un ottimo Tom Holland ad una Zendaya fantastica nel ruolo di una cinica, ma allo stesso tempo goffa e imperfetta, MJ.

Ma il ruolo da leone in Far From Home lo ha Jake Gyllenhaal

spider-man

Il suo Quentin Beck aka Mysterio è un personaggio (dal character design fighissimo) sfaccettato, estremamente soddisfacente (e reinventato in modo geniale dall’universo fumettistico) e perfetto contraltare rispetto al Peter confuso, ancora acerbo nel suo ruolo da eroe, che cerca di conquistare la ragazza che gli piace, tra Venezia (per fortuna una raffigurazione stereotipata, ma non troppo imbarazzante del nostro Paese), Praga e Londra.

Di Paure e Rivelazioni

Cliccando qui possibile spoiler
Che qualcosa non funzionasse nel racconto di Mysterio “eroe del Multiverso contro gli Elementalii brutti e cattivi” (di cui uno estremamente somigliante al mostro di zucchero filato di quel guilty pleasure che fu Scooby Doo 2 – Mostri Scatenati) era palese anche per i non appassionati di fumetti.

Ma il come Jon Watts e soci abbiano mescolato il Mysterio fumettistico, illusionista truffatore, con elementi di continuity ormai dimenticati legati a Tony (e una spruzzatina dello stile dello Spaventapasseri batmaniano), è l’ennesima dimostrazione di come sia possibile rendere freschi e interessanti i villain più pittoreschi del pantheon ragnesco.

spider-man
Ed ecco attualizzato il caldissimo tema del controllo dei mass media e su quanto sia facile dare in pasto al pubblico ciò che si aspetta, e non la verità.

E legato alla verità è il succulento colpo di scena della prima scena dopo i titoli di coda, con l’identità di Spider-Man resa pubblica, e in cui fa capolino un rinnovato J.J. Jameson (interpretato nuovamente da J.K. Simmons)

Un mattino tutto nuovo si apre sul Marvel Cinematic Universe, sperando non piova…

Consigliato a: gli appassionati del MCU, di Spider-Man e di Jake Gyllenhaal

Trailer:

Cosa dice la critica:

Spider-Man: Far From Home 8.2/10
Spider-Man: Far From Home 90%

  • Trama
  • Realizzazione
  • Impatto
8.7
Luke

Luke

Solitamente si fa chiamare Luke (ha proprio fantasia da vendere eh). La passione per il cinema lo accompagna dall'adolescenza, da quando curioso su cosa ci fosse oltre lo schermo si è appassionato anche di scrittura