Rocky IV (1985): il momento delle sfide

Rocky IV è un film del 1985 scritto diretto e interpretato da Sylvester Stallone, quarto capitolo della saga del pugile di Philadelphia.

La trama di Rocky IV

In pieno clima di guerra fredda, la Russia sfida il mondo del pugilato americano mettendo in campo il suo gigantesco ed imbattuto campione, Ivan Drago. A raccogliere la sfida sarà Apollo Creed, che perirà sotto i suoi colpi in un tragico incontro di boxe. Toccherà quindi a Rocky vendicare l’amico, sfidando il russo sul ring.

Il film

Sappiamo bene tutti che se c’è un filone di film che parla di determinazione, grinta e conquista quello è il filone di Rocky, che sul ring e fuori ha sempre mostrato come nella vita bisogna lottare e andare avanti.

“Nessuno può colpire duro come fa la vita, perciò andando avanti non è importante come colpisci, l’importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti. Così sei un vincente!”

There’s no easy way out

Stavolta la sfida che Rocky dovrà affrontare non riguarda solo lui e la sua carriera da pugile, ma arriva direttamente dalla perdita del suo migliore amico e rivale, che perisce sotto la fredda e micidiale tecnica del russo antagonista.

rocky

 

Il film vuole essere un confronto tra USA e URSS, la libertà, il sogno americano, in contrasto con l’oppressione e la dittatura sovietica. A testimonianza di ciò, le caratterizzazioni e gli atteggiamenti dei vari personaggi, che nel caso dei russi divengono alquanto “robotici”. Proprio da questo, muove un altro tema centrale della pellicola: il confronto tra macchine e uomini. Le macchine tecnologiche utilizzate negli allenamenti di Drago (in contrasto con gli allenamenti rudimentali di Rocky) e il robot di Paulie ne sono un esempio.

Io ti spiezzo in due

rocky

In questo perenne contrasto tra USA e URSS, cuore e muscoli, determinazione e furia, Rocky in questo quarto capitolo ci insegna (specialmente nella sua parte finale) che è possibile cambiare, è possibile superare gli ostacoli che ci sembrano insormontabili che la vita ci mette davanti, ed è possibile diventare migliori.

Consigliato a: agli amanti dei film sportivi e sentimentali.

Trailer:

Dove recuperarlo?

just watch

Cosa dice la critica:

imdb 6,8/10

rotten tomatoes 40% / 79% (pubblico)

  • Trama
  • Realizzazione
  • Impatto
7.7
Mattia

Mattia

Programmatore di giorno, musicista di notte, affronta il tram tram della vita quotidiana a colpi di cassa e rullante