Animal House (1978): quando il gioco si fa duro…

Animal House è una commedia del 1978 diretta da John Landis con John Belushi e Tim Matheson.

La trama di Animal House

Due giovani matricole del college vengono accolte in una sgangherata confraternita a base di studenti ripetenti e tanto, tanto alcool.

Il film

Questa commedia estrema per il 1978 funge da capostipite per tanti altri film in stile commedia adolescenziale, nati tra gli anni ’90 e i 2000, tra i quali sicuramente American Pie. D’altronde il regista John Landis è un rivoluzionario, in grado di sfondare con Animal House stesso, ma anche di ripetersi con vesti nuove, dirigendo The Blues Brothers nel 1980, Un lupo mannaro americano a Londra nel 1981, Una poltrona per due nel 1983 e tanti altri.

Landis ci racconta in maniera esilarante il contrasto tra i trasandati Delta e i tiratissimi Omega, tra scarti ed elite della società. Animal House però, a differenza di molte altre commedie adolescenziali dei giorni nostri, è il perfetto equilibrio tra demenzialità e affetto nei confronti dei personaggi, nei quali ti riesci a rivedere spesso e volentieri. Specialmente nel loro vivere il presente, senza pensare al futuro.

animal house

Le scene diventate cult sono molte, dalla morte del cavallo, alla scena in mensa, passando ovviamente per il toga party e per la parata finale. Tutti episodi estremizzati si, ma pur sempre plausibili in alcune realtà scolastiche e soprattutto presentate allo spettatore così come sono, senza commenti di sdegno o interventi esterni. Animal House tira fuori quanto più di naturalmente schifoso abbiamo al nostro interno.

Alcune curiosità:

  • #plusvalenza – Il film investe 3 milioni di dollari e ne incassa 141
  • #peccato – La Universal pianificò un sequel, mai realizzato per l’improvvisa morte di Belushi nel 1982
  • #Simpson – Persino Groening lo cita in un suo episodio, guarda qua
  • #ehimaquelloloconosco – Avete presente il professor Jennings? Eh già, si tratta proprio di Donald Sutherland. Hunger Games…

animal house

Consigliato a: chi apprezza il demenziale

La scena cult: 

Dove recuperarlo?

just watch

Se vi è piaciuto guardate anche…

A Stupid and Futile Gesture che racconta del team creativo dietro ad Animal House, The Blues Brothers, Vacation

Cosa dice la critica:

7,5/10
91%

  • Trama
  • Realizzazione
  • Impatto
7.7
Alessandro

Alessandro

Bolzanino di adozione, cresciuto a pane e Guerre Stellari, lo studio di Psicologia pare essere solo una copertura. Ama il genere biografico. Bambinone come Robin Williams in Jack, convinto come Ben Stiller in Zoolander e caparbio come Emile Hirsch in Into The Wild.