Maria regina di Scozia (2018): quando le donne dominavano la terra

Maria regina di Scozia è un film del 2018 diretto da Josie Rourke, al suo debutto cinematografico, ed interpretato da Saoirse Ronan e Margot Robbie.

La trama di Maria regina di Scozia

1561. Mary Stuart, sovrana cattolica, torna dalla Francia e si insedia sul trono di Scozia. Nonostante sia sua cugina Elizabeth I, protestante, a regnare sull’Inghilterra è lei a vantare maggiori diritti su entrambe le corone. La sua posizione però non è ben vista dai lord e dai sudditi protestanti.

Il film

Piccola parentesi introduttiva: il giorno che i libri di storia smetteranno di italianizzare i nomi dei personaggi storici saremo un passo più avanti verso il progresso culturale. Per questo motivo scordatevi di leggere abomini come “Maria Stuarda” in questo articolo (ops). Chiusa la parentesi.

2017. Hollywood è sottomessa all’era del #MeToo. Le donne hanno tirato fuori le palle e vogliono una rivoluzione definitiva nel mondo del cinema. Non bisogna più sottoporsi a molestie per avere ruoli migliori, ci vuole un trattamento equo tra attrici e attori sotto tutti i punti di vista. La guerra è appena cominciata.

Introduzione necessaria a questo Maria regina di Scozia perchè ci permette di contestualizzare la scelta della trama in quello che è il panorama attuale. La strada intrapresa è quella di dare più spazio a storie femminili, soprattutto se permettono di dare insegnamenti valido ancora oggi.

Quella di Maria regina di Scozia non è una storia femminista

È la realtà dei fatti, uno sguardo ad un momento storico che ci permette di riflettere il presente. Il film comunque non racconta nulla di nuovo (c’è addirittura un Maria di Scozia del 1936 diretto da John Ford ed interpretato da Katharine Hepburn), ma aggiorna i termini e non si limita a snocciolare fatti storici per ricostruire la biografia di una regnante come Mary Stuart.

maria regina di scozia

Il focus è sulle due regine, Mary ed Elizabeth (ma nonostante il battage pubblicitario la parte di Margot Robbie è ridotta seppur importantissima), ed il loro rapporto con il trono ed il potere. Si è trattato di un momento storico importantissimo quello in cui queste due regine sono riuscite ad imporsi, ma non sono state tutte rose e fiori.

Josie Rourke dirige un dramma storico in senso classico: mischia intrighi di corte, sentimenti, politica e religione. La regia della Rourke è delicata e priva di particolari guizzi. Il suo punto di forza è senz’altro la direzione degli attori (d’altra parte viene dal teatro), ma non disdegna un certo gusto per i momenti puramente scenografici (bellissimo l’incontro finale tra i veli appesi).

Nonostante l’ottima ricostruzione storica, la cura per i costumi e per gli ambienti, Maria regina di Scozia rimane comunque un film di attrici e attori. Intense le interpretazioni di Saoirse Ronan e Margot Robbie in una vera e propria gara di bravura che ha il suo apice nell’incontro tra le due regine. Difficile reggere il confronto con Cate Blanchett (che ha interpretato Elizabeth I nei due omonimi film del 1998 e del 2007) ma la Robbie fa del suo meglio.

maria regina di scozia

Splendida poi la colonna sonora di Max Richter.

Come detto all’inizio il film non eccelle particolarmente. Non aspettatevi un film storico da cui avere particolari sorprese. Si tratta dell’ennesimo (in senso buono) sguardo a vicende interessanti e utili a riflettere sul presente. Il film è ricco di dialoghi e il ritmo non è particolarmente vivace, qualcuno potrebbe annoiarsi. Rimane comunque affascinante e vale la pena guardarlo almeno una volta.

Consigliato a: gli amanti dei drammi storici.

Trailer

Se vi è piaciuto guardate anche…

Per approfondire il periodo storico sicuramente Elizabeth e Elizabeth: The Golden Age, ma anche la serie tv I Tudors.

Cosa dice la critica:

6,5/10
62%

  • Trama
  • Realizzazione
  • Impatto
7.3
Aaron

Aaron

Laureato in Scienze storiche all'Alma Mater di Bologna e smanettone informatico, ma da sempre appassionato di cinema. È un vero onnivoro e non c'è genere che non apprezzi. Primo film visto al cinema: Jurassic Park. Film preferito: Harry ti presento Sally.