Acchiappa sti Oscar 2018: chi vincera? ecco i nostri voti

Ed eccoci prossimi al giorno dei giorni, l’istante che tutti noi attendiamo con ansia (o forse no.. è solo curiosità), il 4 marzo 2018.. il giorno delle elezioni politiche!

No non è vero, o meglio andate a votare certo, ma quella è un’altra storia (molto meno prevedibile tra l’altro..).

Noi invece stiamo parlando della Notte degli Oscar 2018. Quest’anno le nomination per la 90esima edizione dei premi americani al cinema, annunciate il 23 di gennaio e consegati il 4 marzo, prevedono ben 24 categorie. Tra i film ci siamo anche noi (più o meno), con il buon Guadagnino (4 nomination per Chiamami col tuo nome), anche se è La forma dell’acqua ad aver ricevuto maggiori candidature (ben 13), seguita da Dunkirk con 8, Tre manifesti a Ebbing, Missouri (7), L’ora più buia (6), Il filo nascosto (6), Lady Bird (5), Get Out (4) e il The Post di Spielberg con 2.

Sarà la festa del cinema (di un certo tipo di cinema), dei vips tutti belli agghindati, dei lunghissimi sketch comici, dei discorsetti banalotti, ma alla fine tutti siamo curiosi di sapere chi come e cosa ha vinto.. no?

Tra bookmakers, esperti del settore, voci di corridoio anche noialtri vogliamo partecipare alla festa più bella, ossia quella delle previsioni oscar, ma a modo nostro, non tanto prevedendo le stelle quanto giudicandole noi stessi (eh si, siamo un po’ superbi).

Dunque di seguito i nostri voti verso i vincitori (ed i perdenti) delle statuette più ambite del mondo del cinema. Chi vorremmo vedere alzare al cielo l’Oscar?

Ah, abbiamo imposto come regola che, per vincere la categoria ci volessero almeno 3 voti.

 


 

Miglior film: La forma dell’acqua

Chiamami col tuo nome
Dunkirk
Get Out
Il filo nascosto 
Lady Bird
La forma dell’acqua
L’ora più buia 
The Post
Tre manifesti a Ebbing, Missouri


Miglior regia: La forma dell’acqua

Christopher Nolan, Dunkirk
Greta Gerwig, Lady Bird
Paul Thomas Anderson, Il filo nascosto
Guillermo del Toro, La forma dell’acqua 
Jordan Peele, Get Out


Miglior attore protagonista: Gary Oldman

Daniel Day-Lewis, Il filo nascosto
Daniel Kaluuya, Get Out
Denzel Washington, Roman J. Israel, Esq.
Gary Oldman, L’ora più buia
Timothée Chalamet, Chiamami col tuo nome


Miglior attrice protagonista: Frances McDormand

Frances McDormand, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Margot Robbie, Tonya
Meryl Streep, The Post
Sally Hawkins, La forma dell’acqua
Saoirse Ronan, Lady Bird 


Miglior attore non protagonista: Sam Rockwell

Christopher Plummer, Tutti i soldi del mondo
Richard Jenkins, La forma dell’acqua
Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing
Willem Dafoe, The Florida Project
Woody Harrelson, Tre manifesti a Ebbing


Miglior attrice non protagonista

Allison Janney, Tonya
Laurie Metcalf, Lady Bird
Lesley Manville, Il filo nascosto
Mary J. Blige, Mudbound
Octavia Spencer, La forma dell’acqua


Miglior film d’animazione: Coco

Baby Boss
Coco 
Loving Vincent
Ferdinand
The Breadwinner


Miglior sceneggiatura originale: Get Out

Get Out 
Lady Bird
La forma dell’acqua
The Big Sick
Tre manifesti a Ebbing, Missouri


Miglior sceneggiatura non originale: Chiamami col tuo nome

Chiamami col tuo nome
Logan
Molly’s Game
Mudbound 
The Disaster Artist


Migliori costumi: La forma dell’acqua

Il filo nascosto
La bella e la bestia
La forma dell’acqua
L’ora più buia
Victoria & Abdul


Miglior trucco e acconciature: L’ora più buia

L’ora più buia   
Victoria & Abdul
Wonder


Migliore scenografia: Blade Runner 2049

Blade Runner 2049   
La Bella e la Bestia
Dunkirk124
La forma dell’acqua
L’ora più buia


Miglior montaggio sonoro: Dunkirk

Baby Driver
Blade Runner 2049
Dunkirk
La forma dell’acqua
Star Wars: Gli ultimi Jedi


Miglior effetti speciali: Blade Runner 2049

Blade Runner 2049
Guardiani della Galassia: Vol. 2.
Kong: Skull Island
Star Wars: Gli ultimi Jedi
The War – Il pianeta delle scimmie


Miglior fotografia: Blade Runner 2049

Blade Runner 2049  
Dunkirk
La forma dell’acqua 
L’ora più buia 
Mudbound


Miglior sonoro: Baby Driver & Blade Runner 2049

Baby Driver
Blade Runner 2049 
Dunkirk
La forma dell’acqua
Star Wars: Gli ultimi Jedi


Miglior colonna sonora originale: La forma dell’acqua

Dunkirk
Il filo nascosto
La forma dell’acqua
Star Wars: Gli ultimi Jedi
Tre manifesti a Ebbing, Missouri


Miglior montaggio: Dunkirk

Baby Driver
Dunkirk 
Tonya
La forma dell’acqua
Tre manifesti a Ebbing, Missouri


Miglior canzone

“Mighty River”, Mudbound
“Mystery of Love”, Chiamami col tuo nome
“Remember me”, Coco 
“Stand Up for Something”, Marshall
“This is me”, The Greatest Showman


Miglior documentario

Abacus: Small Enough to Jail
Faces Places
Icarus
Strong Island
Last man in Aleppo


Miglior film straniero

A Fantastic Woman 
Loveless
The Insult
On body and soul
The Square


Miglior cortometraggio animato

Dear Basketball
Garden Party
Lou
Negative Space
Revolting Rhymes


Miglior cortometraggio

DeKalb Elementary
My Nephew Emmett
The Eleven O’Clock
The Silent Child
Watu Wote/All of Us


Miglior cortometraggio documentario

Edith+Eddie
Heaven is a Traffic Jam on the 405
Heroin(e)
Knife Skills
Traffic Stop


 

Max

Max

Figlio illegittimo di Erodoto, condivide con esso gli studi storici (Statale Milano über alles) e con il mito di Indy la sua passione cinematografica. Un mix travolgente che lo costringe a viaggiare con il corpo e con la mente. Ama tutto ciò che sa nutrirgli l'anima, crede che il cinema sia tra le arti (mistiche) con maggiore propensione a questo compito: sa infatti unire storie, sensazioni, colori ed illusioni in maniera assolutamente dirompente. Ama allo stesso modo la spacconeria negli occhi di Clint, il nichilismo di Allen, le provocazioni di von Trier e l'incanto dell'anima di Troisi.