I 5 migliori film di Guillermo Del Toro

L’approfondimento di oggi è dedicato ai film di Guillermo Del Toro e in generale al regista messicano, grande narratore dell’orrorifico fiabesco…

Il Mostro. In origine era il prodigio, ad indicare qualcosa che esulasse da quel che la società comune chiamava ordinario e normale, per ottenere poi sempre più sfaccettature, fino al mostro propriamente detto. L’idea della creatura spaventosa, negativa, fece radici nell’immaginario collettivo andando a formare il folklore.

Ma il fascino che queste figure hanno sempre avuto sulla collettività non si ferma al semplice terrore. La paura fa spazio alla curiosità, e la curiosità all’esorcizzazione del pregiudizio. Ed eccolo lì il mostro, oltre i racconti di paura, davanti a noi, attraverso uno specchio deformante.

Il grande valore del mostro è essere sia contenitore di dubbi, paure, rimpianti e sensi di colpa, sia strumento per esorcizzare noi stessi, imperfetti. Perchè altrimenti definirli “demoni interiori”?
Un discorso complesso e affascinante trattato in molti media (Dylan Dog chi?), che un regista ha reso cardine della sua poetica cinematografica. Un messicano che nei mostri ha trovato una casa. Guillermo del Toro.

I 5 migliori film di Guillermo Del Toro

La sua visionarietà si lega ad una idea di fantasy primordiale, in cui luce ed ombra, fiaba e horror, poesia e sangue fanno sesso (ehi, ma non è che poi incappiamo nelle ire dei puristi?), per dar vita ad una creatura dotata di vita propria, tanto ispirata al cinema di mostri del primo Novecento quanto all’immaginario letterario di H.P. LovecraftEdgar Allan Poe.

Un regista con 10 film all’attivo e, finalmente dopo 25 anni di carriera, un premio della Hollywood FPA tra le mani, vinto per The Shape Of Water – La Forma dell’Acqua (no, non il romanzo di Camilleri), vincitore anche del Leone D’Oro alla 74ª Edizione della Mostra del Cinema di Venezia, e che in Italia uscirà tra un mese, il 15 febbraio.

Per celebrare un artista che in tutti questi anni ai mostri è stato fedele tanto da non svilire mai la sua poetica, dimostrando di saper padroneggiare il linguaggio cinematografico alla perfezione in film di genere più commerciali e altri più intimisti, vi presentiamo i film più importanti ed interessanti (nonostante sia chiaro da questo articolo che non recuperare tutta la sua filmografia sia un piccolo peccato capitale). Ecco i 5 migliori film di Guillermo Del Toro:

5. Pacific Rim (2013)

Grande blockbuster di intrattenimento su commissione Warner Bros., Pacific Rim è un grande omaggio ai robot giganti e ai Kaiju Movie (=film di mostri, beccato!) della cultura giapponese. Con un’ottima regia e fotografia (dello storico collaboratore Guillermo Navarro), e una costruzione visiva pienamente deltoriana, il film ci regala non solo pioggia, ingranaggi e fluidi di mostro, ma anche una piccola e semplice riflessione sociale.

I 5 migliori film di Guillermo del ToroTrailer

Dove recuperarlo?

Pacific Rim just watch

 

 

Cosa dice la critica:

pacific rim imdb  7.0/10

pacific rim rotten tomatoes  71%


4. La Spina del Diavolo (2001)

Forse il meno conosciuto tra i film di Guillermo Del Toro. Ambientato nella Spagna del 1939 tormentata dalla Guerra Civile che vedrà l’instaurazione della dittatura di Francisco Franco, La Spina del Diavolo è il primo delle cosiddette fiabe dell’orrore del regista. Il contesto storico è lo sfondo per un crudo dramma che vede protagonisti gli abitanti di un orfanotrofio che parteggia per i repubblicani. L’elemento fantasy e horror è anch’esso un semplice pretesto per raccontare, con ottima regia e interpretazioni, una durissima storia nella Storia..

I 5 Migliori Film di Guillermo Del Toro

Che cos’è un fantasma? Un evento terribile condannato a ripetersi all’infinito, o forse solo un istante di dolore, un sentimento sospeso nel tempo…

Trailer

Cosa dice la critica:

la spina del diavolo imdb  7.5/10

la spina del diavolo rotten tomatoes  92%


3. Crimson Peak (2015)

E dalla Spina del Diavolo Del Toro riprende lo spunto fantasy per questo racconto gotico. Crimson Peak ha il suo punto di forza nell’estetica maestosa fatta di suggestioni per l’horror più classico, che si lega ad una storia semplice ma ben congegnata che sfrutta tutti i clichè tipici delle storie dell’orrore ambientate nel 1800. Anche qui quindi la storia di fantasmi è solo un pretesto, un condimento per l’orrore vero, e il risultato è incredibilmente appagante.

I 5 Migliori Film di Guillermo Del Toro

Crimson Peak è forse il più esteticamente bello tra i film di Guillermo Del Toro

Trailer

Dove recuperarlo?

crimson peak just watch

 

 

Cosa dice la critica:

crimson peak imdb  6.5/10

crimson peak rotten tomatoes  71%


2. Hellboy: The Golden Army (2008)

Il secondo capitolo delle avventure di Hellboy, personaggio nato dalla mente di Mike Mignola, si discosta molto dal materiale dei fumetti per permettere a Del Toro di trovarvi una propria dimensione e infondergli la linfa della sua poetica fantasy. Il risultato è uno dei migliori cinecomics di sempre, nonchè uno dei più bei film di Guillermo Del Toro, un fantasy visivamente potentissimo che intrattiene con il sempre fantastico Ron Perlman, e con una storia non banale in cui, nel tipico Del Toro, luce e ombra non sono mai stati più confusi

I 5 Migliori Film di Guillermo Del ToroTrailer

Dove recuperarlo?

hellboy: the golden army just watch

 

 

Cosa dice la critica:

hellboy: the golden army imdb  7.0/10

hellboy: the golden army rotten tomatoes  86%


1. Il Labirinto Del Fauno (2006)

La seconda fiaba dell’orrore di Guillermo Del Toro così incredibilmente sentita, anch’essa ambientata in quella Storia spagnola in cui Franco è il mostro da esorcizzare. La fantastica regia e la fotografia, la scenografia e gli effetti speciali (entrambi premiati), rendono Il Labirinto del Fauno un’esperienza emotiva e sensitiva (se ne parla qui)

I 5 Migliori Film di Guillermo Del ToroTrailer

Dove recuperarlo?

il labirinto del fauno just watch

 

 

Cosa dice la critica:

il labirinto del fauno imdb  8.2/10

il labirinto del fauno rotten tomatoes  95%


La terza fiaba dell’orrore è proprio quel The Shape Of Water che gli ha consentito il primo riconoscimento ufficiale dall’industria hollywoodiana.

Ma nonostante tutto Del Toro resta un regista umile, che anche con i grandi budget concessi non riuscirà mai a non inserire nei suoi film intimismo e alcune delle sue manie, come macchinari ad ingranaggi (Cronos) e insetti (Mimic), e passioni, come il gore, rendendolo un artista impossibile da imbrigliare veramente nella tela di Hollywood, in grado di regalare magia.

Magia che non potrebbe essere possibile senza il grande collaboratore storico di Guillermo, l’uomo dietro la maschera, l’uomo dei mostri, Doug Jones, mai troppo citato..

Luke

Luke

Solitamente si fa chiamare Luke (ha proprio fantasia da vendere eh). La passione per il cinema lo accompagna dall'adolescenza, da quando curioso su cosa ci fosse oltre lo schermo si è appassionato anche di scrittura