Marvel Cinematic Universe: tutti i film dal peggiore al migliore

11. Thor: Ragnarok (2017)

Ero davvero indeciso su dove posizionare questo terzo capitolo del dio del tuono. Personalmente l’avrei messo addirittura più in alto nella classifica, con rischio di insulti da parte di molti. Ma ho scelto di metterlo a metà più che altro per la scelta di cambiare totalmente i toni di una trilogia (quella di Thor) altalenante. In questo capitolo pop ci si diverte moltissimo a discapito della ragione.

rotten tomatoes 92% /87% (pubblico)
imdb 7,9/10

10. Black Panther (2018)

Il primo supereroe marvel black con un film tutto per sè ha scosso il mondo. Trionfo di pubblico e tantissima grana al botteghino. Probabilmente si è esagerato moltissimo nelle lodi a questo film pur trattandosi di un’ottima pellicola. Bellissimo il comparto artistico, ma tutto sommato un film tra i medio-alti senza grandi picchi.

rotten tomatoes 97% / 79% (pubblico)
imdb 7,5/10

9. Spider-Man: Homecoming (2017)

Il reboot di Spider-Man non è solo un’importante collaborazione tra due grandi major come Sony e Disney, ma anche l’ennesima conferma che all’interno del MCU c’è maggiore attività cerebrale. Il nuovo Spider-Man conferma l’assaggio che avevamo avuto in Civil War. Giovane, frizzante e con un buon equilibrio tra azione, humour e tutto il resto. Niente male.

rotten tomatoes 92% / 89% (pubblico)
imdb 7,7/10

8. Captain America: Civil War (2016)

Il terzo capitolo di Captain America potrebbe essere benissimo considerato un film a sè, una sorta di Avengers 2.5. Civil War in effetti riesce in quello che Age of Ultron aveva fallito. Porta sullo schermo molti personaggi, ne introduce due del tutto nuovi al MCU, e nonostante questo non perde di intensità. In un film sequel, con una storia incentrata su due campioni del MCU come Captain America e Tony Stark, i personaggi di Black Panther e Spider-Man riescono a ritagliarsi degli ottimi momenti, risultando indimenticabili. La trama è ottima e la sceneggiatura lascia i giusti spazi per tutto e per tutti.

marvel cinematic universe

rotten tomatoes 90% / 89% (pubblico)
imdb 7,9/10

7. Avengers: Endgame (2019)

Avengers: Endgame conclude tutte le vicende aperte dal primo Iron Man e dagli altri 20 film precedenti. Non è la conclusione del Marvel Cinematic Universe, ma un punto di svolta importantissimo. Il sequel di Infinity War mantiene un ottimo equilibrio tra tutti gli elementi principali della saga, ma non è privo di buchi ed alcune situazioni vengono risolte in modo troppo frettoloso (nonostante le 3 ore e rotte di film). Era lecito aspettarsi qualcosina in più, ma è impossibile non rimanere sbalorditi dall’imponenza di questo film.

rotten tomatoes 95% / 91% (pubblico)
imdb 9/10

6. Doctor Strange (2016)

Non ci avrei mai creduto se me l’avessero detto, ma Doctor Strange è stato davvero in grado di guadagnarsi un posto nella top 5 del Marvel Cinematic Universe. Probabilmente la miglior origin story di un unico personaggio dopo Iron Man, questo film deve il suo successo alla scelta di un attore come Benedict Cumberbatch. Cumberbatch è un perfetto Doctor Strange, in parte grazie alla sua interpretazione, in parte grazie alla somiglianza con altri personaggi da lui già intepretati. La pellicola su Strange riesce a non risultare ridicola pur esplorando un mondo fatto di magia e universi paralleli. Il ritmo è ottimo, i personaggi sono ben curati e l’equilibrio tra serietà e leggerezza è quasi perfetto.

marvel cinematic universe

rotten tomatoes 90% / 87% (pubblico)
imdb 7,6/10

5. Guardiani della galassia vol.2 (2017)

Uno dei sequel più attesi del Marvel Cinematic Universe si è rivelato un’allegra conferma della spensieratezza trash del primo capitolo. Forse non allo stesso livello (per qualcuno addirittura superiore), ma senz’altro degno di stare ai piani alti. C’è azione, colori, buona musica, grandi personaggi, strizzatine d’occhio e molto altro. Ci si diverte un sacco!

rotten tomatoes 82% / 88% (pubblico)
imdb 7,8/10

4. The Avengers (2012)

Una scommessa vinta per uno dei più grandi incassi di sempre. Il film sugli Avengers deve il suo successo sicuramente ad un fantastico lavoro ad incastro realizzato con i film precedenti, ma anche e soprattutto alla capacità di dare il giusto spazio ai vari personaggi. Con una trama che ricorda molto quei film degli anni ’60 su improbabili squadre, tipo Quella sporca dozzina, su personaggi stravaganti riuniti per uno scopo più alto, Avengers centra appieno il bersaglio. Il film scorre perfettamente sia nella prima parte che nella seconda. Ogni personaggio riesce a farsi amare ed il combattimento finale, nonostante la complessità, si lascia seguire con facilità. In tutto questo marasma si riescono pure ad approfondire i vari personaggi. Cosa si vuole di più?

marvel cinematic universe

rotten tomatoes 92% / 91% (pubblico)
imdb 8,1/10

3. Avengers: Infinity War (2018)

Il terzo capitolo dei Vendicatori spodesta il primo dal terzo posto e si guadagna senza alcun dubbio almeno il terzo posto nel Marvel Cinematic Universe. Dalla sua ha una capacità di riassemblare tantissimi fili di trama da 18 diversi film e riunificarli in un unica pellicola senza perdersi. Tutto funziona perfettamente. Il feeling tra i personaggi è perfetto ed è un piacere vederli tutti (quasi tutti) insieme. Si respira epicità in ogni sequenza e Thanos è uno dei villain migliori di sempre. Infinity War è un film completo.

rotten tomatoes 92% / 91% (pubblico)
imdb 8,1/10

2. Guardiani della galassia (2014)

Uno dei casi più strani del cinema. Un film che sulla carta sembra talmente strano che avrebbe potuto non trovare un pubblico adatto. Un insieme di scelte incomprensibili: dare a Chris Pratt il ruolo di protagonista, dare ad un regista proveniente dalla Troma, James Gunn, un film da un budget elevatissimo. Nonostante tutti questi fattori il primo capitolo sui Guardiani della Galassia riesce a conquistare fin dai primi secondi e scorre via che è un piacere. La motivazione? Personaggi simpaticissimi che entrano nel cuore dopo un millisecondo, casting perfetto, una delle migliori squadre mai viste sullo schermo, il mix di più generi, la capacità di non prendersi mai sul serio (ma come si potrebbe con un film in cui recitano un procione parlante ed un grosso albero?) ed una colonna sonora da urlo.

marvel cinematic universe

rotten tomatoes 91% / 92% (pubblico)
imdb 8,1/10

1. Iron Man (2008)

Non poteva che essere lui in cima a questa lista del Marvel Cinematic Universe. Oltre ad essere il film che ha dato inizio a tutto, Iron Man è anche molte altre cose. Intanto ha il merito di averci riportato uno degli attori più promettenti di sempre (che purtroppo si era perso tra alcol e droghe). Ridarci Robert Downey jr. è forse una delle cose migliori fatte da Hollywood negli ultimi 10 anni. La scelta di fargli interpretare Tony Stark/Iron Man è stata ben ricompensata. Carismatico ed egocentrico, il Tony Stark di Robert Downey jr. è tutto quello che i supereroi non erano mai stato, l’anti Bruce Wayne. Anni luce da Superman. Non straparliamo se diciamo che Iron Man è stato in qualche modo rivoluzionario per il genere dei cinecomics. Dopo decenni di supereroi appesantiti dalle “grandi responsabilità”, sempre sul punto di appendere l’abito, Tony Stark/Iron Man è stato il primo supereroe davvero figlio del XXI secolo. Geniale, volenteroso di aiutare il mondo perchè ha le capacità per farlo, Tony non nasconde il suo lato vanitoso quando è ora di rivelarsi al mondo. L’ultimo minuto del film e quella battuta “Io sono Iron Man” è il vero punto di svolta nella storia dei cinecomics. Una leggenda.

marvel cinematic universe

rotten tomatoes 94% / 91% (pubblico)
imdb 7,9/10

Aaron

Aaron

Laureato in Scienze storiche all'Alma Mater di Bologna e smanettone informatico, ma da sempre appassionato di cinema. È un vero onnivoro e non c'è genere che non apprezzi. Primo film visto al cinema: Jurassic Park. Film preferito: Harry ti presento Sally.