Acchiappa sto film: Le streghe sono tornate (2013)

Las brujas de Zugarramurdi è il titolo originale de Le Streghe sono tornate. Perchè di Zugarramurdi son famose le streghe. In questo ridente paesino spagnolo vi furono processi contro la stregoneria da parte dell’Inquisizione, e molte sono le storie sui Sabba qui tenutisi.

Film che ha girato numerosi Festival, vincendo numerosi premi, nel 2013, ma arrivato in Italia solo nel 2015, Le streghe sono tornate è un lavoro del regista Álex de la Iglesia che racconta le peripezie di una banda di ladri preso di mira dalle streghe..
Bene, quanti hanno già smesso di leggere? Ottimo! Si diceva..

Fotografia e montaggio delle prime scene del film vogliono trasmettere un idea “State vedendo qualcosa di cazzuto!” Ma ci vuole poco e il tutto si trasforma (volutamente) in farsa, e ci si trova improvvisamente in un road movie e poi in una commedia con battute brillanti e taglienti e altre al limite della parodia; e poi, ancora frastornati da questo cambio di registro, in un horror.

Le streghe sono tornate

L’eterna lotta tra l’uomo e le stregh- ops, donne

Non c’è da stupirsi se il titolo italiano del film fa riferimento agli striscioni del movimento femminista degli anni ’70 “Tremate, tremate, le streghe sono tornate!” vista la centralità che nel film riveste lo scontro tra sessi (con l’ovvia predominanza di personaggi femminili). Figure, queste streghe, che reclamano vendetta per tutti i soprusi che il genere maschile ha fatto loro patire nel corso dei secoli (e dei millenni). L’indottrinamento di questo Movimento di estremiste è radicato e inflessibile. E con il più classico dei topoi, sarà la nuova generazione (impersonata dalla meravigliosa Carolina Bang, legata sentimentalmente a Iglesia) ad intaccare il Sistema per farlo crollare dall’interno.

Ma se da un lato abbiamo le donne, demenzialmente etichettate come streghe, sull’altro lato della medaglia abbiamo gli uomini. Uno più cretino dell’altro, ma proprio per questo tutti semplicemente adorabili. Uomini disfunzionali gli eroi di questo film, ai quali si gela il sangue nelle vene al solo sentire la voce delle loro signore che li richiama.

Finger Food e volgarità

La sfilata di strambi orrori che queste Streghe ci propongono è quasi illimitato (a partire dai titoli di testa): dalla loro caratterizzazione fisica alle azioni che compiono, dal loro sesso (esattamente..!) e alle loro idee radicalizzate, tutto concorre a dissacrare grottescamente queste spaventose figure.. ma perché?

Perché l’esperienza vissuta dai protagonisti del film, così come il film stesso, deve risultare pericoloso e raccapricciante, ma non troppo. E’ un horror comedy come il buon vecchio zio Sam Raimi ci ha insegnato: quindi abbiamo sangue, amputazioni, trasformazioni raccapriccianti, occhi bianchi, unghie affilate e corpi in putrefazione, ma anche i Monty Python! E un finale “buono”.

Perché Álex de la Iglesia ha letteralmente fatto di questo film un calderone della sua adolescenza. Di che anno? Ma gli ’80 naturalmente (ormai così pesantemente sfruttati…ehi, non fraintendete chi scrive nuota negli anni ’80 come Paperone nuota nelle monete). Il vastissimo linguaggio citazionista del film ci fa passare da Mario Bava e Dario Argento a Peter Jackson (non solo lo splatter di BadTaste, ma anche le caverne dei Goblin e le Fucine di Saruman), a I Goonies e Indiana Jones, fino ad arrivare a The Rocky Horror Picture Show.

Note finali: quindi Le streghe sono tornate è un surrogato di citazioni? No, per chi già ha masticato altri lavori del regista spagnolo sa che questa è la sua poetica. Ed è dannatamente, cruentemente afrodisiaca.
Cosa aspettate?
Ma prima di affondar le fauci sul fiero pasto, bon appetìt!

La critica:

Rotten Tomatoes: 82% (pubblico: 59%)

IMDb: 6,4/10

  • Trama
  • Realizzazione
  • Impatto
8.2
Sending
Il tuo voto 0 (0 voti)
Luke

Luke

Solitamente si fa chiamare Luke (ha proprio fantasia da vendere eh). La passione per il cinema lo accompagna dall'adolescenza, da quando curioso su cosa ci fosse oltre lo schermo si è appassionato anche di scrittura