Agosto 15, 2020

Moon (2009): ritorno alla fantascienza anni 70 e 80

moon

Moon è un film di fantascienza del 2009, passato a mio avviso molto in sordina. E’ il primo lungometraggio di Duncan Jones (figlio d’arte del celebre cantante David Bowie), che sarà poi regista di Source Code e Warcraft: The Beginning.

In Moon il protagonista è Sam Bell (Sam Rockwell) è prossimo alla conclusione di un contratto di lavoro della durata di tre anni come unico residente di una base mineraria lunare. Suo solo compagno è una intelligenza artificiale (doppiata da Kevin Spacey) stile Hal 9000, che lo assiste nella “vita”  di tutti i giorni. Presto però un evento imprevisto metterà in crisi tutte le sue certezze ed il ritorno a casa non sarà più così scontato… 

E’ una favola dal sapore dark e dalla malinconia perennemente presente, che riesce a narrare una storia con i tempi ed i modi tipici dei film di fantascienza anni 70/80, senza voler strafare e correre all’impazzata da una scena all’altra.

“Moon ricorda quei film di fantascienza degli anni ’70/’80”

La paranoia, la confusione e il continuo peggiorare delle proprie condizioni psicofisiche, portano il protagonista in un turbine di depressione, rabbia, malinconia e schizofrenia che coinvolge lo spettatore e crea un’empatia non facile da trasmettere.

Moon (2009): ritorno alla fantascienza anni 70 e 80 1

Sam Rockwell è eccellente nella sua interpretazione e riesce a comunicare tutta la disperazione di un uomo a un passo dalla morte certa ed in balia del silenzio dello spazio. Riesce a tenere inchiodati allo schermo e non ha bisogno di altri comprimari fisici per narrare la storia.

Con qualche citazione scenografica a grandi classici come Alien, Blade Runner e 2001 Odissea nello spazio, l’intero film si regge in piedi solamente grazie al protagonista principale e pochissime altre comparse.

Un film sicuramente da vedere, che, considerando soprattutto la piega action presa dai film del genere nell’ultimo decennio, spicca per regia, interpretazione e coinvolgimento.

Consiglio: A chiunque ami i film di fantascienza, specialmente quelli anni 80 che sfruttano bene i ritmi “lenti” e gli ambienti claustrofobici.

Dove trovarlo: Molto raro da vedere in TV, si trova su Microsoft Store e Playstation Store per acquisto o noleggio, lo potete anche comprare in digital version su YouTube oppure in DVD e Blu Ray. Oppure ancora dove osano le trote.

La critica:

Rotten Tomatoes: 89%
IMDb: 7,9/10

 

Titolo italiano: Moon

Totale
8.3/10
8.3/10
  • Trama - 8/10
    8/10
  • Realizzazione - 8/10
    8/10
  • Impatto - 9/10
    9/10