30 Marzo, 2020

13 reasons why: mai lasciarsi ingannare dall’apparenza

13 reasons why

Il titolo, l’ambientazione e il target anagrafico dei protagonisti possono trarre in inganno. È il caso di 13 reasons why (in italiano Tredici), la nuova e chiaccheratissima serie Netflix, molto lontana dai consueti teen drama a cui siamo abituati.
La serie è basta sul libro di Jay Asher Thirteen reasons why e racconta la storia di Hannah Baker in maniera molto particolare.

Prima messa in onda: 2017
Puntate: 13
Stagioni: 1-
Rete: Netflix
Autori: Brian Yorkey
Attori: Katherine Langford, Dylan Minette, Christian Navarro, Alisha Boe, Brandon Flynn

“Ciao, sono Hannah. Hannah Baker. Esatto. Non smanettate su qualunque cosa stiate usando per ascoltare. Sono io. In diretta e stereo. Nessuna replica, nessun bis e questa volta assolutamente nessuna richiesta. Mangia qualcosa e mettiti comodo, perché sto per raccontarti la storia della mia vita. Anzi, più esattamente, il motivo per cui è finita. E se tu hai queste cassette, è perché sei uno dei motivi”.

Hannah si è tolta la vita ed è lei stessa a raccontare come e perché attraverso delle audio cassette confezionate alla perfezione: tredici per l’esattezza, come i motivi che l’hanno spinta a fare quel gesto estremo. C’è una sola regola: ascoltarle tutte e passarle alla persona successiva senza farne parola con nessuno. In pochi sono a conoscenza delle cassette: Tony, che ha aiutato inconsapevolmente la ragazza a creare il suo ultimo lascito e i ragazzi che le hanno ascoltate, ognuno parte dei tredici motivi.
Clay è uno di loro, oltre che essere stato un caro amico della ragazza quando ancora era in vita. Con la voce guida di Hannah e con molta fatica, il ragazzo ripercorrerà luoghi e momenti che l’hanno portata alla sua decisione fatale.

13 reasons why: mai lasciarsi ingannare dall’apparenza 1

Hannah si è lasciata sopraffare da parole, comportamenti e situazioni troppo grandi per lei da gestire. Ha provato a chiedere aiuto, ha provato a dare una seconda possibilità alla vita, ma nessuno l’ha presa sul serio e per porre fine a tutto questo, ha deciso di porre fine alla sua esistenza.

13 reasons why affronta temi molto delicati come suicido, bullismo e stupro senza perdersi in troppe frivolezze e con la crudezza necessaria. Ogni episodio ha un suo climax e più si va avanti, più avanzano un senso enorme di angoscia e impotenza, di fronte ai quali è difficile riprendersi e rimanere impassibili. Considerarla un teen drama è alquanto riduttivo, quindi i non amanti del genere possono smetterla di arricciare il naso perplessi e cominciare la visione.
Per la trama, la bravura degli attori e perché no, per la colonna sonora, ne consigliamo assolutamente la visione.

TRAILER ITALIANO:
CRITICA:

Rotten Tomatoes: 90% (pubblico: 90%)
IMDb: 9,1/10

Name: 13 reasons why

Totale
8.3/10
8.3/10
  • Trama - 8/10
    8/10
  • Realizzazione - 8/10
    8/10
  • Impatto - 9/10
    9/10
User Review
  • Sending
    Trama
  • Sending
    Realizzazione
  • Sending
    Impatto