Proprio lui: una commedia divertente che ricorda Ti presento i miei

Una figlia invita la sua famiglia a trascorrere il Natale assieme a lei e al suo nuovo fidanzato. Il futuro genero non si rivelerà il genere di persona che i genitori speravano di trovare, o perlomeno non subito…
Innanzitutto vorrei differenziarmi apertamente da alcuni dei siti di cinema più visitati sul web che sconsigliano la visione di Proprio lui?. Io ve lo consiglio eccome. Certo, non è il film che cambierà la vostra vita (o magari sì, chi può saperlo) ma è comunque da vedere.
Si tratta di un incrocio tra Ti presento i miei e E alla fine arriva Polly (anche quest’ultimo film è di questo regista). Se vi è piaciuto il personaggio interpretato da Robert De Niro nell’ormai
classico film appena citato, sicuramente vi piacerà anche quello di Bryan Cranston. Anche qui abbiamo un padre scettico nei confronti del fidanzato della figlia che, con mezzi forse meno efficaci di De Niro, tenta di acquisire più informazioni possibili sul futuro genero.
Il personaggio intepretato da James Franco è una commistione tra Polly (interpretata da Jennifer Aniston) e Saul Silver di Strafumati (interpretato dallo stesso Franco). Queste premesse
già possono farvi intuire la serie di situazioni comiche che potrete trovare nella storia.
È divertente, in alcuni momenti riderete di gusto. Se vi fosse piaciuta la scena di Alla fine arriva Polly della toilette – in cui Ben Stiller, dopo una defecazione intensa, scopre il rotolo della carta igienica esaurito – ecco che qui troverete la seconda parte, in cui al posto di Ben stiller c’è lo stesso Bryan Cranston.
Una delle figure più spassose è sicuramente quella del tutto fare (maggiordomo, addestratore, life coach) Gustav, una specie di angelo custode a pagamento.
Infine, last but not least, la moglie interpretata da Megan Mullally (attrice che conosciamo per aver interpretato Karen Walker nella serie tv Will&Grace), attraverso la sua morbidezza e le varie allusioni sessuali, rappresenterà il punto di congiunzione tra tutti i vari personaggi.
Insomma, se vi va di passare un’ora e mezza al cinema, in leggerezza, senza grandi aspettative, ma con la certezza di varie risate andate a vederlo!!
Consigliato anche ai fan di una delle rock band più famose di tutti i tempi: i Kiss.
Perché? Beh…scopritelo!
Voto: 7
Piccola annotazione: Non lasciatevi condizionare troppo dai siti che non consigliano assolutamente un film, il più delle volte lo fanno più per darsi un tono, che per generosità nei vostri confronti.
Penso che il nostro compito sia quello di farvi avere un’idea generale di quello che potrete vedere, poi sta a voi scegliere cosa fare.
Jacopo

Jacopo

Amante della filosofia e del cinema. Specialmente dei drammi in cui nascondi il singhiozzo ma poi ti esce col rinculo e si sente il doppio. Registi preferiti: Alexander Payne, Wes Anderson e Noah Baumbach. Film preferito: Will Hunting.