Luglio 12, 2020

Cosa sarebbe successo se…Star Wars (parte I) – Yoda tells

Cosa sarebbe successo se...Star Wars (parte I) - Yoda tells 1

 

COSA SAREBBE SUCCESSO SE…

STAR WARS (PARTE I)

Yoda tells…
Qualche giorno fa, ancora nel 2016, mi ero chiesto: “E se Star Wars, nei suoi vari episodi, si fosse sviluppato diversamente da come è andata?”
Ebbene tra un panettone di troppo ed un brindisi poco convinto mi trovo finalmente, ormai già nel 2017, ad affrontare la questione, delicata, forse monotematica, sul mondo di Guerre Stellari.
Procediamo con ordine (ometterò volutamente il recentissimo Rogue One per il semplice fatto che lo devo ancora vedere – che fan di Star Wars da quattro soldi -)

La minaccia fantasma

COME E’ ANDATA: Qui Gon Jinn, maestro di Obi Wan Kenobi, viene assassinato dal Sith Darth Maul, a seguito di uno scontro fatale che decreta, però, l’inizio dell’addestramento di Anakin, giovane (non a detta del maestro Yoda) padawan di Obi Wan. Palpatine diventa cancelliere a discapito di Valorum e l’attacco a Naboo della federazione dei mercanti viene fermato da Jar Jar Binks e compari.
Cosa sarebbe successo se...Star Wars (parte I) - Yoda tells 2
COME POTEVA ANDARE: Se Qui Gon non fosse morto, l’addestramento di Anakin sarebbe stato affidato a lui. Questo avrebbe potuto tarpare le ali ad Obi Wan? Avremmo quindi potuto vedere un Obi Wan frustrato ed impulsivo, promesso magari al Lato Oscuro? Che prendesse il posto di Darth Maul uccidendolo? Chissà!
L’ascesa di Palpatine è il primo tassello verso ciò che sarà l’Impero Galattico; solo io in cuor mio speravo in una congiura delle polveri stile seicentesco da parte di Valorum per riprendersi ciò che era suo? Come avrebbe controreagito il signore oscuro dei Sith?
Cosa sarebbe successo se...Star Wars (parte I) - Yoda tells 3

 

L’attacco dei cloni

COME E’ ANDATA: Passano dieci anni, Anakin è un Jedi e Obi Wan un Maestro barbuto e saggio. Padme, ormai senatrice e non più regina di Naboo, viene pedinata da un cacciatore di taglie, Jango Fett (padre di Boba – tradizioni). Anakin, in un turbine di emozioni tra la morte della madre Shmi e l’amore per Padme (i due si sposano), si avvicina sempre più al lato oscuro della Forza.
Il tutto non omettendo il duello (a mio parere chiave) con il conte Dooku.
Cosa sarebbe successo se...Star Wars (parte I) - Yoda tells 4
COME POTEVA ANDARE: Padme viene assassinata dal cacciatore di taglie, Shmi decede per cause naturali. In preda alla sete di vendetta Anakin diviene prematuramente un Sith ed uccide Dooku con la complicità di Palpatine (anch’esso svelatosi prematuramente come Darth Sidious).
Ma il “what if” più interessante su questo capitolo è ricollegabile a Dooku e alla conversazione (che mi è tutt’ora ambigua) che ha con Obi Wan quando lo cattura. Dai fumetti e dai cartoni sulla saga di Star Wars, sappiamo che Dooku una volta era un Jedi (a detta di Mace Windu non sarebbe nemmeno in grado di uccidere). Era stato allievo di Yoda, nonché maestro di Qui Gon. E’ un Sith atipico, questo è evidente. Un personaggio che poteva essere chiave, ed ora vi spiego perché. Nella scena del film, Dooku chiede ad Obi Wan di unirsi a lui e gli rivela di fatto che Palpatine e Sidious sono la stessa persona. L’ultima affermazione, la verità, se presa in parola da Obi Wan, avrebbe potuto porre fine prematuramente al dominio dei Sith.
Ma come è possibile, direte voi, se lo stesso Dooku è un Sith?
Qui parte la mia teoria assurda; Dooku è un Sith che di fatto non ha nulla di un Sith; odio, passione, egocentrismo, attaccamento. Nulla di nulla. Di fatto si giustifica (sempre nei vari spin off) la sua conversione, a causa di una sete di potere importante. Per me invece Dooku ha tentato di risolvere il “problema Sith”, cercandone di comprendere i difetti. E’ passato dalla parte del nemico per scoprirne le debolezze. Un vero e proprio Conte che nei 2 episodi in cui appare non uccide alcun Jedi (nemmeno durante la battaglia nell’arena) e che si rivela molto umano persino nel duello in cui Anakin perde un braccio per sua colpa. Espressione tra l’altro (e qui chiudo) di sconforto nell’aver ferito un Jedi, o di sconforto, per aver semplicemente ferito l’obiettivo massimo di Darth Sidious, quel Darth Vader che tanto ameremo in seguito? Chapeau alla figura di Dooku, chapeau.
Cosa sarebbe successo se...Star Wars (parte I) - Yoda tells 5

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica}
p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; min-height: 14.0px}